fbpx


BEAUTY FORUM

For Professional use only

Epilazione delle sopracciglia: uno step by step

L'arco perfetto

  • Beauty Forum

Esistono molte tecniche diverse per estirpare i peli superflui e conferire la forma desiderata alle sopracciglia: le pinzette e il filo sono entrambe buone opzioni, ma i miei oltre 40 anni di esperienza nel settore mi hanno portata a ritenere che la cera senza strisce a bassa temperatura, preceduta ovviamente da un'adeguata preparazione della pelle con un olio specifico, sia un metodo estremamente valido, benché poco praticato. Ho elaborato personalmente un protocollo per eseguirla al meglio: ecco in cosa consiste.

Passaggio 1

Decidi qual è la forma migliore per la tua cliente: la forma del viso e degli occhi, l'ampiezza della fronte, la distanza tra un occhio e l'altro sono tutte variabili da considerare. Non esiste una forma universale e adatta a tutte! Usa una spatola o un righello trasparente per determinare il punto di inizio, il punto finale e, soprattutto, la curvatura e l'apice del sopracciglio.

  1. Per determinare il punto d'inizio: posiziona il righello in verticale, parallelo al naso, con il bordo tra il centro e l'angolo più esterno della narice. Idealmente, l'arcata inizia nel punto in cui il righello incontra il sopracciglio. Volendo, è possibile spostare leggermente verso l'esterno il punto di inizio, allineandolo al punto più esterno della narice.
  2. Per determinare l'apice dell'arcata: posiziona il righello in obliquo, con un'estremità in corrispondenza del punto più esterno della narice e l'altra in corrispondenza del punto più esterno dell'iride dell'occhio. L'apice dell'arcata va posizionato là dove il righello incontra il sopracciglio. Per far apparire il volto più aperto, si può spostare l'apice verso l'angolo esterno dell'occhio. Personalmente, consiglio di valutare con molta attenzione il da farsi: un'arcata disegnata male può far subito apparire il viso troppo allungato, o al contrario troppo tarchiato. Qui l'esperienza gioca un ruolo cruciale.
  3. Per determinare il punto finale: con un'estremità del righello sempre posizionata in corrispondenza del punto più esterno della narice, fai ruotare l'altro capo fino a incrociare l'angolo esterno dell'occhio. Il punto ideale in cui far terminare il sopracciglio è là dove questo incontra il righello.

Durante il colloquio preliminare, è consigliabile spiegare alla cliente, davanti allo specchio, in che modo andrai a effettuare queste misurazioni. Per darle un'idea ancora più precisa di quello che sarà il risultato finale, disegna l'ipotetico sopracciglio sulla pelle usando una matita kajal. Terminato il consulto preliminare, puoi iniziare con l'epilazione.

Passaggio 2

Prepara la pelle all'epilazione: detergila con un prodotto che rimuova sebo, residui di trucco e batteri di superficie. Applica poi una piccola quantità di olio pre-epilatorio sull'area che tratterai, fondamentale per proteggere la pelle, che in quest'area è estremamente sensibile. Se ti accorgi di averne applicato troppo, rimuovi l'eccesso picchiettando delicatamente un pad asciutto.
Il mio consiglio: Dal momento che la quantità di olio di cui hai bisogno è davvero minima, stillane un paio di gocce sul dorso della tua mano. In questo modo, nel caso in cui te ne serva un po' di più, potrai prelevarlo da lì. Questo accorgimento velocizzerà enormemente il trattamento.

Passaggio 3

È il momento dell'epilazione vera e propria. Con la cera a bassa temperatura è possibile estirpare anche i peli più piccoli e fini e conferire all'arcata la forma perfetta senza bisogno di infiniti ritocchi con la pinzetta.
Questo metodo, però, esige un'esecuzione precisa: se la mano che rimuove i peli non è adeguatamente allenata, il rischio è quello di rovinare il viso della cliente. È inoltre importante usare delle cere a base oleosa - quelle usate per l'epilazione delle pelli sensibili - in grado di catturare anche i peli più corti (a partire da 1 mm) e che non hanno bisogno di strisce di cotone. Altamente sconsigliata, invece, la ceretta a freddo con le strisce: rimuoverebbe in maniera troppo aggressiva lo strato superiore periore della pelle.
Alcune clienti hanno sopracciglia particolarmente ostinate. In questo caso, taglia i peli più lunghi con delle forbicine nei punti in cui questi fuoriescono dal disegno desiderato. Tagliare i peli serve a evitare che rimangano impigliati nella cera e che possano, quindi, essere rimossi inavvertitamente. Il mio consiglio è di seguire sempre la direzione del pelo quando si applica la cera per la prima volta sul viso della cliente: eviterai, così, di inglobare nel prodotto anche quelli più lunghi e che non andrebbero rimossi.
Importante: aiuta lo strappo tendendo delicatamente la pelle prima di applicare la cera, soprattutto quando lo fai contropelo.

TIP
L'esercizio rende perfetti!
Durante le mie lezioni chiedo sempre ai partecipanti di disegnare un sopracciglio sul dorso della mano e di partire da quello per esercitarsi ad applicare la cera, prima di farlo su una cliente in carne ed ossa. L'esercizio e la fiducia in se stessi sono la chiave per il successo!

Passaggio 4

Quando rimuovi la cera, mostra il risultato alla cliente.
È probabile che, per perfezionare e bilanciare il sopracciglio, dovrai togliere ancora qualche pelo, magari tagliandolo o estirpandolo con la pinzetta. Il modo migliore per controllare la forma e l'aspetto delle sopracciglia è facendo sedere la cliente in posizione eretta di fronte a te: da sdraiati, infatti, la forma delle sopracciglia può apparire visivamente diversa.
Quando sei sicura di aver creato l'"arco perfetto", detergi un'altra volta la pelle utilizzando un prodotto specifico per il post-epilazione, come una lozione a base di Tea tree. Porgi quindi uno specchio alla cliente e osserva la sua espressione soddisfatta!

Errori comuni nello styling delle sopracciglia

  • Usare il centro dell'iride come punto di riferimento per fissare l’apice dell'arcata: il risultato potrebbe conferire al viso una strana espressione "sorpresa".

  • Lasciare le sopracciglia spesse e piene in centro e molto sottili ai lati: il risultato potrebbe donare al viso una perenne espressione interrogativa.

  • Assottigliare eccessivamente le sopracciglia rimuovendo i peli solo dalla parte superiore e non da quella inferiore: il risultato potrebbe rendere il viso apparentemente imbronciato e triste.

  • Scegliere di far terminare il sopracciglio nel punto sbagliato, troppo distante dall’allineamento con l'angolo esterno dell'occhio: la lunghezza dell’arcata ha un impatto decisivo sull'immagine generale del viso.

 

Epilazione delle sopracciglia: lo Step by step 


arco perfetto 1STEP 1
Preleva una piccola quantità di cera con la punta della spatola e spalmala con attenzione, esercitando una leggera pressione sulla pelle. Parti dall'area tra gli occhi.

 

arco perfetto 2STEP 2
Subito dopo, continua l’applicazione sopra e sotto il sopracciglio. Applica la cera il più vicino possibile all'arcata, così da liberarla dai peli superflui in un solo strappo.

 

arco perfetto 3STEP 3 
Prediligi per l’applicazione delle spatoline in legno dalla punta smussata: con la parte smussata, infatti, non solo è più facile applicare la cera, ma anche "tirarla" in modo delicato e distribuirla con precisione lungo la linea del sopracciglio.

 

arco perfetto 4STEP 4
Dopo un paio di strappi eseguiti nella direzione di crescita del pelo, puoi iniziare a lavorare contropelo. Questo ti permetterà di sollevare e rimuovere anche i peli incarniti, quelli ostinati o quelli troppo morbidi.

 


Lydia Jordane

CEO e fondatrice dell'azienda australiana Lycon Precision Waxing, i cui prodotti sono disponibili in 70 paesi. Conosciuta in tutto il mondo come la "Waxing Queen", ha sviluppato la sua prima cera quando era appena adolescente.

 

#BF_beauty&care, #BeautyForum, #epilazione, #viso, #BF_nov19


Newsletter


zeroventi • Via Valprato 68 - 10155 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102