fbpx
BEAUTY FORUM

For Professional use only

Cosa caratterizza un centro estetico di lusso

Osa con il lusso

  • Beauty Forum

 

→ Questo articolo fa parte del Dossier
First Class Beauty

 

Da tempo, ormai, la battaglia al prezzo più basso è diventata spietata in ogni settore, e quello del Beauty non fa eccezione. I prezzi vengono abbassati, scontati, stracciati, ribassati nella speranza di battere il proprio concorrente e riuscire a strappargli la clientela, ma la paura di essere "troppo cari" porta presto a smettere di calcolare con precisione le proprie tariffe senza, poi, riuscire a rimanere sul mercato.

LA CLASSE, NON LE MASSE

Presto o tardi, questa corsa forsennata verrà a riscuotere il suo pegno. I costi non calcolati diventano sempre più incombenti e l’orlo del baratro si fa sempre più vicino. Per evitare il peggio si cerca di prendere più appuntamenti possibili, dando il via a una vera e propria “maratona” contro il tempo: il centro apre sempre prima e chiude sempre dopo, ma questo non basta comunque a coprire tutte le spese. L’entusiasmo dell’inizio ben presto si trasforma in profonda frustrazione.
Fatti coraggio e prendi una strada nuova! Esci da questo vortice negativo e proponiti a una nuova clientela che troppo spesso non viene considerata: quella che è alla ricerca di trattamenti di lusso. Il settore dei trattamenti di lusso offre opportunità inaspettate per una professionista, proprio per la scarsa concorrenza. Osa e fai qualcosa di diverso: scegli la classe, non le masse!

IRRADIA LUSSO

Come in qualunque altro segmento, anche qui hai bisogno di un concept studiato nei minimi dettagli che incontri il gusto delle tue potenziali clienti. Innanzitutto, devi chiederti tre cose: Cosa si aspettano queste clienti così esigenti? A cosa danno valore? Cosa le renderebbe felici?
Il primo passo è mettere in discussione te stessa partendo da come ti poni verso l’esterno. Chiediti: Come mi percepiscono le mie clienti? La mia professionalità traspare chiaramente?
Eseguire un trattamento con addosso gli abiti di tutti i giorni, ad esempio, non fa una buona impressione su una cliente: le sembrerà che tu faccia l’estetista come hobby, e non come professione. Indossare una divisa pulita e curata, invece, trasmette competenza e instilla fiducia nella mente della cliente. La divisa ideale è abbinata ai colori del centro, in armonia con l’ambiente e personalizzata con il tuo logo (e, eventualmente, con il nome dell’operatrice). Più il risultato è armonioso e coerente, più traspariranno competenza e autenticità e otterrai una maggiore riconoscibilità.

 


Quando si sceglie un istituto nuovo, la prima cosa che il cliente fa è controllarne la reputazione online. Avere foto chiare e un buon punteggio nelle recensioni, spiega l’esperto Treatwell, sono requisiti fondamentali per attrarre nuova clientela, soprattutto quella più esigente.
(Dati Treatwell)


 

L'ENTRATA IN SCENA PERFETTA

Per dare fin da subito una buona impressione sulla cliente, completa il tuo “look da cabina” con un discreto make up da giorno. Attenzione, però: trucco e acconciatura non devono essere troppo appariscenti, altrimenti la cliente si concentrerebbe su quello e non sulla tua bravura; opta, invece, per un’eleganza sobria e di classe: penserà subito di aver affidato la sua bellezza alla persona giusta.
Anche la comunicazione deve essere curata nel minimo dettaglio e non va affidata al caso. Segui un corso di retorica e uno di “galateo moderno” per raffinare la tua dialettica e brillare di classe! In questo campo non si finisce mai di imparare, e acquisire sicurezza quando ti rapporti con clienti molto esigenti non può che tornarti utile.

OTTIMIZZA GLI SPAZI

Capita a molte estetiste di perdersi in mezzo a una miriade di oggetti decorativi con cui arredare il proprio centro, dall’ultimo poster pubblicitario a quel simpatico gattino di porcellana che ‘starebbe proprio bene su questa mensola’. Questo “bombardamento” sensoriale, però, fa sembrare il centro un negozietto di alimentari vecchio stile. Less is more! Se non ci credi, fai un test: dai un’occhiata a negozi di fasce di prezzo diverse, dai quelli più economici a quelli di lusso. Non tarderai a riconoscere le differenze.
Tenendo questo a mente, ripensa al concept degli ambienti del tuo centro: quali sono i colori che si adattano di più? Che effetto fanno? Cosa trasmettono? Per andare sul sicuro, scegli delle tonalità discrete e arricchiscile, poi, con pochi, eleganti elementi decorativi. Prima di iniziare a ridecorare, scatta delle foto a tutte le aree del tuo centro - dalla reception alle cabine - e analizzale per capire che effetto hanno su di te. Ti sorprenderai di come, in foto, tutto sembri più reale e di come diventiamo “ciechi” di fronte a ciò che vediamo ogni giorno.
La reception deve riflettere la vocazione del tuo istituto: se sei specializzata in medical beauty, scegli un arredamento neutro, pulito e moderno; se, invece, il tuo centro è specializzato in cosmesi naturale, opta per una elegante combinazione di legno e vetro, che dona all’ambiente un aspetto più naturale e nobile.
In alcuni casi, puoi affidarti al tuo brand per arredare il centro. Questo servizio è offerto da un numero sempre maggiore di aziede e può aiutarti a dare agli ambienti un tocco di professionalità in più.

COSA VOGLIONO QUESTE CLIENTI

Mettiti nei panni della tua potenziale cliente e chiediti:

  • Quali sono i suoi desideri?
  • Cosa reputa particolarmente importante?
  • Cosa le farebbe spuntare un sorriso?

La risposta a tutte le domande è una sola: un servizio di lusso coi contro-fiocchi!
La prima cosa da fare è rendere il più facile possibile, per la tua cliente, venire da te. Inizia dal tuo sito internet: deve essere semplice da usare, bello da vedere e sempre aggiornato con le ultime novità. Pubblica regolarmente anche sulla tua pagina Facebook (o Instagram), a patto però che i post siano interessanti e piacevoli. Come valore aggiunto, puoi offrire un blog: anche se sembra ormai fuori moda, il blog rimane il modo migliore per raggiungere meglio le tue clienti e condividere con loro preziosi consigli di bellezza.
Ricorda che il tuo sito web è il tuo “biglietto da visita digitale”: deve essere perfetto e rappresentare al meglio il tuo istituto, la sua personalità e l’offerta dei trattamenti. Solletica l’attenzione dei visitatori con post dai testi brevi e cordiali abbinati a immagini adeguate, così da suscitare delle emozioni piacevoli nella mente delle potenziali clienti.

AGEVOLA GLI APPUNTAMENTI

Nella homepage del tuo sito non devono mai mancare la filosofia del tuo centro e alcune fotografie professionali di te, delle tue collaboratrici e degli ambienti dell’istituto, così da dare alle potenziali clienti un assaggio di ciò che si possono aspettare da te. Fatti aiutare da un fotografo professionista a ritrarre il tuo istituto nella sua luce migliore!
Non scordare, poi, di inserire sul sito e sulla pagina Facebook un modulo per prenotare online gli appuntamenti, da lasciare attivo in ogni momento della giornata. Non importa l’ora, il giorno o la settimana: il calendario online dovrà essere sempre a disposizione delle tue clienti. Imposta anche dei messaggi di conferma e un reminder (da mandare via email o SMS) dell’appuntamento: oltre a essere un servizio molto apprezzato, è uno strumento molto prezioso per te perché molte meno clienti si dimenticheranno di presentarsi per un servizio.

 


Da un’indagine Treatwell è emerso che l’sms di promemoria automatico dell’appuntamento garantisce a un centro estetico il +15% di fatturato ogni mese rispetto a un istituto che non lo usa. Inoltre, un sistema automatizzato permette di risparmiare in media 214 ore all’anno, non dovendo mandare manualmente i messaggini. Tempo utile da dedicare ad altre attività!
(Dati Treatwell)


 

SERVIZIO COMPLETO

Il fatto che ci sia un ampio parcheggio nelle vicinanze del centro è molto apprezzato da queste clienti. Comunica chiaramente questa possibilità sia sul tuo sito web, sia al telefono.
In istituto, la prima cosa da far trovare alle clienti è una sala d’attesa fornita di tutti i comfort: bevande gratuite, riviste aggiornate e, soprattutto, una connessione internet gratuita. Spesso, infatti, queste clienti sono donne in carriera e devono gestire tempestivamente le loro incombenze lavorative. Avere a disposizione la connessione internet le agevolerebbe molto e, dopo, potranno dedicarsi alle tue cure con più serenità.

HIGHLIGHT IN CABINA

Per distinguerti davvero dalla massa e puntare a una clientela che vuole il lusso, abbina ai tuoi trattamenti degli extra speciali.
Falli scegliere in anticipo alla cliente: deve essere lei a decidere se vuole un rilassante pediluvio come rituale di benvenuto, oppure un massaggio alla nuca con un olio aromatico. Queste attenzioni renderanno il trattamento ancora più speciale e ne sottolineano ulteriormente l’esclusività.
Se il tuo centro è specializzato in medical beauty, invece, potresti offrire come extra un cocktail a base di ingredienti antiossidanti o un massaggio alle mani abbinato a una maschera antiage.

LA CONSULENZA: IL VERO VALORE AGGIUNTO

Una cliente che cerca il lusso non si fidelizza con sconti o ribassi: non viene da te per spendere meno, ma perché cerca il miglior trattamento possibile e il servizio più accurato. Punta, quindi, su serate in cui invitare ospiti di prestigio, eventi riservati a un gruppo ristretto di clienti o sedute di “workshop” tematici. Offrirai qualcosa di particolare che in pochi hanno e guadagnerai agli occhi delle tue clienti lo status di professionista competente.
Con te al timone, la tua cliente sentirà di trovarsi nel posto giusto al momento giusto e si trasformerà in una fedele cliente abituale.

 

In sintesi: Quali caratteristiche deve avere un centro estetico di lusso?

  • Deve essere decorato in modo discreto ed elegante.
  • Deve trasmettere professionalità, anche attraverso una divisa adeguata.
  • Deve essere facilmente raggiungibile in rete.
  • Deve avere un parcheggio nelle vicinanze.
  • Deve dare alla cliente la possibilità di prenotare un appuntamento in tutta comodità.
  • Deve offrire gratuitamente una connessione internet.
  • Deve prevedere un’area in cui mettere a disposizione bevande e riviste.
  • Deve prevedere dei trattamenti speciali e introvabili.
  • Deve organizzare workshop o serate a tema con esperti del settore.

 

Irmi Heindl
Estetista e visagista, dirige un istituto di bellezza a Piesenkofen, in Germania. È specializzata in trattamenti antiage, pelli problematiche e bodyshaping.

 

 

Questo articolo fa parte del Dossier
First Class Beauty

Gli altri articoli del Dossier:

Standard vs. Lusso
Quale tipo di trattamento proporre a chi?

Troppo esigente? Nessun problema!
Desideri e aspettative delle clienti "top"

Un corpo meraviglioso
Laserlipolisi e lipomassage: una
combinazione di successo

Più di un semplice trend
Le tendenze del momento influenzano le clienti:
fatti trovare preparata!

 

#BeautyForum, #BF_dossier, #vitainistituto, #BF_feb_mar20, #firstclassbeauty


Newsletter


zeroventi • Via Valprato 68 - 10155 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102