fbpx
BEAUTY FORUM

For Professional use only

ingredienti dei cosmetici

Parola d’ordine: QUALITÀ

  • Beauty Forum

Sempre più i clienti sono in grado di riconoscere un cosmetico che contenga troppe sostanze potenzialmente pericolose da un altro più “pulito” e genuino.

Il 47% delle consumatrici italiane ha dichiarato di prestare più attenzione - rispetto ad un anno fa - agli ingredienti dei cosmetici*. Una sensibilità in costante crescita negli ultimi anni, che la pandemia ha ulteriormente accelerato. La statistica certifica che le persone hanno preso maggiore coscienza dell’importanza di tutto ciò che entra in contatto con il nostro corpo, prodotti di bellezza compresi. Internet permette di avere molte più informazioni a portata di mano e si stanno moltiplicando gli studi che trattano il tema della pericolosità degli ingredienti cosmetici. Il make up, i profumi, i prodotti nails, di igiene e bellezza possono costituire un mix nocivo, soprattutto per la reazione incrociata delle sostanze tra loro e il costante utilizzo nel tempo.

La fascia di età dei consumatori è sempre più giovane e l’INCI – il codice europeo di etichettatura degli ingredienti – non è più il “grande sconosciuto” di un tempo. Sempre più i clienti sono in grado di riconoscere un cosmetico che contenga troppe sostanze potenzialmente pericolose da un altro più “pulito” e genuino. Estetiste e operatrici del benessere devono, oggi più che mai, prestare massima attenzione anche al contenuto dei prodotti che vengono utilizzati in cabina e consigliati ai clienti. La logica della scelta non può più essere solo focalizzata sulla notorietà del marchio, l’immagine e gli aspetti commerciali. I nuovi criteri di scelta che il mercato richiede, in particolar modo nel settore professionale, sono: la qualità degli ingredienti, la ricerca scientifica, l’attestazione dell’efficacia del prodotto, l’assenza di sostanze nocive, la sostenibilità del packaging e della filiera di produzione del prodotto.

Il centro di estetica e la SPA del futuro non potranno prescindere da questa specializzazione perché è oramai evidente che siamo entrati in una nuova era, un Rinascimento consapevole, nel quale il rispetto dell’ambiente passerà prima per il rispetto e la cura di noi stessi. 

*FONTE: Pambianco Beauty Magazine – n.4/2020

 

Roberto Paladin
General Manager MEI

 

#BeautyForum, #inogninumero, #percorsiolistici, #BF_nov_20


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Valprato 68 - 10155 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102