fbpx
BEAUTY FORUM

For Professional use only

RIPROGETTARE L'AREA DI ATTESA

Un'Attesa Piacevole

  • Beauty Forum

microfono podcast PODCAST
RIPROGETTARE L'AREA DI ATTESA - La prima zona che una cliente incontra nel tuo centro è la sala d'attesa. Un motivo sufficiente per darle qualche attenzione in più! Ecco qualche idea e 5 consigli utili per riprogettarla in modo pratico ed economico.

RIPROGETTARE L'AREA DI ATTESA - La prima zona che una cliente incontra nel tuo centro è la sala d'attesa. Un motivo sufficiente per darle qualche attenzione in più! Ecco qualche idea e 5 consigli utili per riprogettarla in modo pratico ed economico.

Le sale d'attesa di un istituto di bellezza non sono tutte uguali: il loro aspetto e il loro allestimento dipendono da come il centro è strutturato e, soprattutto, dalle sue dimensioni. In alcuni casi, poi, la zona di attesa corrisponde all'area rivendita, mentre nei centri più grandi si possono addirittura trovare delle mini-sale d'attesa all'entrata di ogni cabina. 
In linea generale, però, la "classica" sala d'attesa è quella che si trova all'ingresso del centro, dove c'è la reception. Ed è soprattutto in questo caso che le possibilità per riorganizzarla e adattarla alle tue esigenze sono pressoché infinite.

POSTI A SEDERE

Per riorganizzare la sala d'attesa devi partire dai posti a sedere. Ragiona: quante clienti, in media, si presentano in contemporanea nel tuo centro per aspettare il loro appuntamento? Ovviamente sappiamo che, al momento, una delle norme per il contenimento del Covid-19 prevede che non ci possa essere più di una persona nella sala d'attesa di un centro estetico per non creare assembramenti, ma il punto è un altro: quando riprogetti la tua area, fallo pensando sul lungo periodo - a quando, cioè, le cose saranno tornate totalmente alla normalità!
Le sedute più semplici che puoi inserire sono delle sedie singole ma, per dare un aspetto più personalizzato all'area, puoi sostituirle con un grazioso divanetto, delle panche integrate nell'arredamento oppure, per mantenere l'individualità delle sedute, delle comode poltrone. Usa, poi, dei cuscini per dare all'ambiente degli accenti di colore e cambiali di volta in volta per adattarli alle stagioni.
Tra gli arredi di base non può mancare un tavolino su cui mettere delle riviste e, eventualmente, qualcosa da bere; può tornare molto utile anche quando le clienti devono compilare un questionario.

un attesa piacevole1
Un mobilio di qualità e un grande televisore a muro veicolano fin da subito un'idea di ricercatezza, e attirano le clienti più propense a fare acquisti.

UN MOMENTO PER LEGGERE

In una sala d'attesa non dovrebbero mai mancare delle brochure informative sui tuoi prodotti e trattamenti e delle riviste aggiornate. Abbonati ad alcune pubblicazioni interessanti per averne sempre una selezione aggiornata, ma fai attenzione a quelle che contengono dei campioni prova: controlla ogni nuova uscita prima di metterle a disposizione delle clienti e rimuovi i campioni! Stai cercando di vendere i tuoi prodotti, non quelli pubblicizzati nella rivista. Se, invece, l'idea di avere delle riviste non ti piace, una bella alternativa sono i libri fotografici tematici.
Il tuo materiale informativo deve essere sempre in bella vista e facilmente consultabile; integra volantini e brochure con delle cornici o dei piccoli quadri con cui attirare l'attenzione sulle offerte del momento e le ultime novità. Esponi i volantini su uno stand apposito, ma assicurati che ci siano solo quelli più recenti e aggiornati! Controlla periodicamente il materiale esposto e butta via quello più vecchio: troppi volantini danno all'area un aspetto disordinato. 
Anche i campioni prova dei tuoi prodotti hanno bisogno di un'area in cui essere esposti, e la sala d'attesa è il luogo perfetto: la cliente può provarli in tutta tranquillità mentre aspetta il suo turno. 

UN'ATTESA GUSTOSA

Avere delle bevande in sala d'attesa è un'accortezza apprezzata in tutte le stagioni, e non solo d'estate. Anzi: esporre una grande caraffa di acqua fresca, magari aromatizzata con degli spicchi di limone o delle foglie di menta, rende l'ambiente ancora più gradevole. Naturalmente, però, l'area deve rimanere sempre pulita e in ordine! 
In alcuni centri viene messa a disposizione una macchinetta automatica per il caffè, ma non dovrebbero mancare neanche un bollitore per l'acqua calda e una selezione di pregiati tè e di gustose tisane "di bellezza", accortezza che garantisce clienti soddisfatte in ogni caso. Tazze e bicchieri, invece, dovrebbero essere omogenei e tutti dello stesso stile. 
In generale, un centro estetico dovrebbe garantire sempre un buon servizio di bevande a cui si potrebbe abbinare una selezione di frutta fresca (non tagliata né sbucciata) o stuzzichini, anch'essi molto graditi dalle clienti. Tieni conto, però, che se vuoi servire da bere e da mangiare nel tuo istituto devi rispettare delle norme igienico-sanitarie ben precise. Un istituto di bellezza non è un ristorante! Prima di tutto, quindi, assicurati di essere in possesso delle certificazioni necessarie e di richiedere tutte le licenze e le autorizzazioni di cui hai bisogno (se hai dei dubbi, chiedi informazioni alla tua Asl di riferimento). Fai anche attenzione a ciò che servi: devono essere solo prodotti confezionati che non si deteriorano facilmente.

un attesa piacevole2
Offrire una selezione di bevande (calde o fredde a seconda della stagione) è un benvenuto perfetto per la cliente prima di un trattamento.

 

FIORI E DECORAZIONI

Decorare la sala d'attesa con degli accenti stagionali e in linea con il concept del centro attira sicuramente l'attenzione delle clienti. Le decorazioni, però, non devono essere dominanti o ridondanti! Ricorda sempre che in primo piano ci devono essere le promozioni in corso e i nuovi prodotti arrivati.
Un modo per valorizzare la sala d'attesa è decorarla con dei fiori freschi. Se l'idea ti piace, puoi collaborare con un fioraio della tua zona: oltre a rendere gli ambienti più colorati e graziosi, sarebbe un'ottima pubblicità per il professionista.

UN EXTRA DIGITALE

In un istituto di bellezza moderno non può mancare una connessione wi-fi a disposizione delle clienti. Il modo perfetto per invogliarle a condividere la loro esperienza sui social! Esponi in sala d'attesa un cartello con il nome della rete e la password, oppure consegna alla cliente un foglietto con le credenziali d'accesso quando si presenta alla reception. Potrà così utilizzare la connessione per navigare online mentre aspetta il suo turno. Un altro extra molto apprezzato è una stazione di ricarica per smartphone e tablet, che spesso si rivela provvidenziale per le clienti sempre di corsa.
Un'altra buona idea è installare in sala un grande televisore su cui far scorrere una presentazione di immagini per far conoscere alle clienti le ultime novità, i tuoi metodi di trattamento e il tuo team. Fai attenzione a non trasmettere la televisione "normale", però, cosa per cui devi chiedere l'autorizzazione. Scegliere la variante di un "programma autoprodotto" è sicuramente più economico e vantaggioso, anche dal punto vista pubblicitario.

5 CONSIGLI DI RIORGANIZZAZIONE

Vuoi ravvivare o riprogettare la tua sala d'attesa senza, però, svuotare completamente il tuo portafoglio? Ecco cinque consigli per te:

  1. Riordina e ripulisci: è un'operazione che non costa nulla, ma è molto utile soprattutto se è passato molto tempo dall'ultima volta in cui hai fatto una pulizia approfondita del tuo istituto. Butta via gli arredi vecchi e impolverati, i vasi di fiori ormai appassiti e tutte le cose che, con il tempo, si sono rotte, danneggiate o sono passate di moda.
  2. Riorganizza: un'altra operazione che andrebbe fatta regolarmente! Dà una svecchiata agli ambienti: le clienti avranno l'impressione che ci sia qualcosa di nuovo.
  3. Carta da parati e pittura per le pareti: una nuova carta da parati o delle pareti dipinte di fresco danno subito un'aria nuova agli ambienti. Puoi farlo da sola, farti aiutare o incaricare un professionista.
  4. Un nuovo tappeto: nella tua sala d'attesa c'è un tappeto o un runner da pavimento? Sostituiscilo! Basta questo per dare un aspetto totalmente diverso all'intero ambiente - ed è un cambiamento velocissimo da fare!
  5. Decora le pareti con specchi e immagini: le possibilità per decorare le pareti con immagini e specchi sono pressoché infinite. Dai spazio alla tua creatività! Se hai già dei quadri, invece, puoi provare a cambiare le cornici, oppure puoi riorganizzarli e spostarli su altre pareti. Occupati anche delle certificazioni: metti in bella vista quelle più importanti e recenti, in modo che la cliente possa "vedere" le tue competenze, e togli gli attestati troppo vecchi o quelli rilasciati da aziende con cui non collabori più.

 

Susanne Pfau
Estetista e naturopata, dirige il suo istituto e ha fondato la Pfau Cosmetics.




#BeautyForum, #BF_life&work, #vitainistituto, #BF_nov_20


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Valprato 68 - 10155 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102