fbpx
BEAUTY FORUM

For Professional use only

CLIENTI TRANS IN ISTITUTO

Transgender Beauty

  • Beauty Forum

microfono podcast PODCAST
CLIENTI TRANS IN ISTITUTO - Molte persone transgender e transessuali sono alla ricerca di una consulenza di bellezza personalizzata per valorizzare e dare risalto ai propri punti di forza. Non perdere questa occasione: posizionati in un mercato ancora fortemente trascurato.

CLIENTI TRANS IN ISTITUTO - Molte persone transgender e transessuali sono alla ricerca di una consulenza di bellezza personalizzata per valorizzare e dare risalto ai propri punti di forza. Non perdere questa occasione: posizionati in un mercato ancora fortemente trascurato.

Le donne trans sono uomini che, sebbene siano nati in un corpo maschile, sentono di appartenere al genere femminile. Molte di loro vivono apertamente la loro appartenenza a un genere diverso da quello di nascita, mentre altre conducono un'esistenza essenzialmente "maschile"; di tanto in tanto, però, indossano (magari di nascosto) abiti e trucco femminili per dar voce al genere a cui sentono di appartenere davvero.
Pensare a un'offerta di bellezza per queste potenziali clienti è un'occasione da cogliere al volo: non solo potrai posizionarti in un mercato molto trascurato, ma accrescerai anche la tua clientela.
Prima di buttarti a capofitto in questo mondo, però, ci sono alcune cose a cui devi fare attenzione: lo styling di una donna trans è un argomento molto delicato e va affrontato con estrema sensibilità e cautela. A partire dall'ingresso della cliente in istituto.

 ←

La terminologia è molto importante quando si ha a che fare con persone trans. Ricorda: si definisce "transgender" chi non si riconosce nel genere di nascita ma in quello opposto, senza però voler modificare chirurgicamente il proprio apparato genitale; si definisce invece "transessuale" la persona che intende sottoporsi, o si è già sottoposta, a un intervento per la riassegnazione del sesso.

UNA QUESTIONE DI SENSIBILITÀ

Il primo punto di contatto tra te e una cliente trans è il tuo sito web. Il servizio più richiesto è quello della consulenza di make up: sono molte, infatti, le donne trans alla ricerca di una professionista che spieghi loro come usare correttamente trucchi e pennelli. Molte di loro preferiscono contattare il centro estetico via mail o via messaggio.
Ricorda: quando interagisci con queste clienti, rivolgiti a loro chiamandole sempre con il loro nome femminile, ovvero quello del "genere di approdo".

POSSIBILI TRATTAMENTI

Il make up è un aspetto molto importante per una donna trans: pianifica dei servizi diversi per adattarti alle richieste di ogni cliente! Non dimenticare, poi, che molte preferiscono rivolgersi ai centri estetici in cui possono mantenere l'anonimato.
Ecco alcune idee per un servizio su misura per una donna trans:

 

1 Lezione/Workshop di make up: Proprio come le clienti che desiderano camuffare le imperfezioni del proprio viso (ne parliamo nel Dossier di questo numero, ndr), anche le donne trans hanno una gran voglia di imparare da una professionista a padroneggiare l'arte del make up. Offri loro dei workshop a tema! Struttura le sessioni come degli step by step: esegui un passaggio e invita la cliente a ricrearlo sul suo viso sotto la tua supervisione; prosegui poi nello stesso modo fino al completamento del make up. Al termine della lezione, non far tornare a casa la cliente a mani vuote: donale un "cartoncino illustrativo" su cui le avrai messo per iscritto i passaggi che avete eseguito insieme, con tanto di disegni esplicativi. Se vuoi essere più eco-friendly, crea la stessa cosa in formato pdf e inviala via mail alla cliente.

2 Le donne trans che vogliono imparare a truccarsi lo fanno, solitamente, per preparasi a una serata a cui desiderano partecipare; capita, quindi, che prenotino il servizio con poco preavviso. Altre, invece, lo richiedono in coda a un trattamento viso. Sii pronta a truccare tipi diversi di donna: alcune hanno dei connotati più mascolini e avranno bisogno di un trucco più elaborato; altre, invece, hanno dei lineamenti più femminili: per loro sarà sufficiente un trucco leggero.

3 Concludi la sessione con un breve servizio fotografico per immortalare il make up che avete appena realizzato, soprattutto se la cliente lo vorrà rimuovere prima di lasciare il tuo centro: potrà, così, tornare a casa nelle sue vesti mascoline - e nessuno si sarà accorto di nulla - senza, però, perdere il ricordo di quello che avete realizzato. Come extra "di lusso", puoi offrire un vero e proprio fotoshoot professionale che, magari, includa anche uno o due cambi d'abito; collabora con un fotografo professionista per un lavoro di qualità. Ricorda: se vuoi pubblicare le foto della cliente su qualunque supporto (sia digitale che analogico), devi farti firmare una liberatoria in cui ti autorizza a farlo!

4 Epilazione e rasatura: spesso le donne trans, quando vengono in istituto per prenotare il servizio, hanno la barba più o meno folta mentre, il giorno dell'appuntamento, si presentano rasate di fresco. Non tutte, però, riescono a radersi adeguatamente il collo o il labbro superiore: in questi casi, può tornare utile avere qualche nozione di rasatura e "perfezionare" il lavoro prima di iniziare con il make up. Altre, invece, scelgono l'epilazione anche per l'area della barba, cosa che lascia la pelle estremamente sensibile: tienine conto durante il trattamento!
Gli altri peli del corpo sono un fastidio per tutte e, se la cliente lo desidera, si possono rimuovere da testa a piedi. L'area intima merita delle accortezze particolari: viene vista come un tabù da molte donne trans perché alcune indossano lingerie femminile. Per mettere più a suo agio la cliente, copri discretamente l'area con un asciugamano.

5 I trattamenti detergenti sono fondamentali prima di qualunque sessione di make up, e questo vale soprattutto per le clienti trans: la loro pelle è spesso disomogenea e ricca di impurità, cosa che potrebbe influire negativamente sul risultato finale - soprattutto se si devono stratificare diversi prodotti camouflage per coprire le ombre della barba.

6 Trattamenti adeguati all'età: l'età delle donne trans è molto variabile, dunque prevedi dei servizi diversi per tutti i tipi di pelle, da quella giovane a quella più matura.

7 Non va trascurata la cura dei piedi. Un problema molto comune tra le donne trans è quello di indossare scarpe molto strette: la maggior parte di loro porta un 44-48 di piede, ma quasi tutte amano portare i tacchi alti! Occorrono quindi pedicure regolari e approfondite, che comprendano anche la laccatura delle unghie. 

8 Il desiderio di avere unghie lunghe e aggraziate è spesso quello che si manifesta per primo. Ecco, allora, che la manicure diventa un must nel look di una cliente trans. Lo smalto più richiesto è il rosso, un grande classico che molte desiderano indossare anche solo per un giorno. È raro, però, che una donna trans frequenti assiduamente un centro nail.

9 Non tutte cedono al desiderio di tingere ciglia e sopracciglia: molte, infatti, non vogliono cambiare in modo permanente un tratto così evidente. A volte è meglio limitarsi a rimodellare le sopracciglia rendendone la forma più aggraziata.

10 Prodotti per la beauty routine: la pelle delle clienti transgender che non hanno iniziato il percorso di transizione è, a tutti gli effetti, una pelle maschile; se, invece, la cliente ha già iniziato la cura ormonale per la transizione, allora potrebbero manifestarsi dei problemi cutanei. Tienine conto, durante il trattamento! Ricorda che molte donne trans in cura ormonale hanno la pelle sensibile, che si arrossa facilmente e sviluppa molte impurità se non viene trattata correttamente e con regolarità.

Checklist: attrezzature in istituto

Offri alla cliente la perfetta postazione per il make up:

  • Postazione con luci diurne
  • Specchio da make up con luci
  • Specchio doppio con lato ingrandente
  • Specchio a figura intera
  • Testa porta-parrucca
  • Parrucche di prova in molti stili e colori
  • Lacca fissativa per parrucche
  • Retina per capelli
  • Pettine per parrucche
  • Mantellina da toeletta lunga
  • Set di pennelli per la cliente
  • Rasoio e schiuma da barba
  • Selezione di foulard (per le foto)
  • Selezione di collane e bijoux (per le foto)
  • Selezione di borsette (per le foto)

Il perfetto make up per donne trans

transgender beauty1

1 Prima del make up.

transgender beauty2

 2 Copertura dell'ombra lasciata dalla barba.

transgender beauty3

 3 Contouring del viso: più chiaro sulle aree interne, più scuro su quelle esterne.

transgender beauty1

4 Applicazione di una cipria trasparente per fissare il make up.

transgender beauty2

5 Trucco occhi e applicazione del blush.

transgender beauty3

6 Trucco labbra; per concludere, vaporizzare sul viso uno spray fissante.

 


Gabrielle Höhnerbach-Zaman
Estetista, podologa e Make up Artist, è anche consulente di bellezza e styling per donne transgender. Dirige dal 1998 il suo istituto di bellezza a Colonia.



#BeautyForum, #BF_style, #makeup, #BF_nov_20


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Valprato 68 - 10155 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102