fbpx
BEAUTY FORUM

For Professional use only

Make Up Anti Freddo

Make Up Anti Freddo

  • Beauty Forum

 

Questo articolo fa parte del Dossier
A Prova d'Inverno

L'inverno non è difficile solo per la pelle, ma anche per la tenuta del make up. Preparando correttamente la pelle, però, si può aumentare enormemente la tenuta del make up in qualunque condizione meteorologia! Ecco i consigli di Maximilian Dammann e qualche trucco per uno styling... a prova d'inverno.

I continui sbalzi caldo/freddo a cui la pelle è sottoposta in inverno ne mettono a dura prova la struttura interna e l'equilibrio in generale: l'aria fredda e le basse temperature, infatti, la rendono estremamente fragile e sensibile, mentre il riscaldamento degli ambienti chiusi la rende ancora più secca e screpolata. Compaiono, così, rughe da secchezza, arrossamenti e irritazioni e aumentano gli accumuli di cellule morte che si stratificano sulla superficie cutanea. Per ottenere un make up impeccabile e a lunga tenuta, quindi, sono fondamentali una corretta beauty routine e una scrupolosa preparazione della pelle

LA PREPARAZIONE

Com'è possibile, in inverno, far durare il trucco tutto il giorno senza che questo scivoli via o si depositi nelle pieghette della pelle? Prima di tutto, inserendo nella propria beauty routine delle esfoliazioni regolari, siano esse chimiche, enzimatiche o meccaniche: servono a rimuovere gli accumuli di cellule morte, che sono tra i peggiori nemici per la tenuta del make up. 

L'area in cui si depositano più cellule morte è quella che va dal naso alle guance. Se quest'area non viene esfoliata prima di applicare un qualunque prodotto (che sia un fondotinta, un correttore, un blush, un bronzer o un illuminante), molto probabilmente non aderirà come dovrebbe e si "creperà" quasi subito. Esfoliare la pelle almeno una-due volte alla settimana (a seconda delle sue condizioni) è dunque essenziale per liberarla dagli accumuli di cellule morte, cosa che non solo prolungherà la tenuta del make up, ma faciliterà anche la penetrazione e l'azione dei principi attivi dei prodotti di skin care.

Un altro problema che si verifica spesso, soprattutto in inverno, è il correttore che si deposita nelle piccole rughe del contorno occhi. Una soluzione è applicare tutti i giorni, mattino e sera, un prodotto specifico per quest'area in modo da mantenerla sempre fresca, idratata e tesa.

Tip ←

Se dopo aver applicato la crema occhi te ne rimangono dei residui sulle dita, picchiettala sulle labbra! La struttura delle labbra è molto simile a quella del contorno occhi: entrambi contengono pochissime ghiandole sebacee e non riescono a idratarsi a sufficienza senza aiuti esterni. Inoltre, sia le labbra che il contorno occhi sono aree in continuo movimento, cosa che facilita la formazione di rughe d'espressione e da pelle secca.

Con la crema per il contorno occhi si può anche diluire il correttore, così da renderlo più traslucido oppure più fluido/cremoso se è troppo coprente. Il risultato perfetto per un leggero make up da giorno!

makeup antifreddo1
Con il layering si può prolungare la durata del make up anche nei giorni più freddi.

L'APPLICAZIONE

Non c'è un modo giusto o sbagliato per applicare il make up in inverno. Che sia con un pennello, una spugnetta, una beauty blender o le dita non importa: va bene tutto, purché ci si trovi a proprio agio con la tecnica scelta e che il risultato finale sia senza imperfezioni.
Attenzione, però, quando si usa il pennello: vista la sua struttura a setole potrebbe lasciare delle "strisciate" sulla pelle quando si stende un prodotto. Si tratta comunque di un problema normale e facilmente risolvibile: per nascondere le pennellate basta tamponare il trucco picchiettando una spugnetta, una beauty blender o direttamente le dita.

Trucchi di styling per la pelle in inverno

Nelle giornate più fredde, non spalmare i prodotti sulla pelle: picchiettali delicatamente fino a quando non saranno completamente assorbiti! Otterrai tre risultati:

  1. Il make up sarà più intenso e duraturo, perché la pelle avrà assorbito meglio i prodotti precedenti.
  2. Picchiettare dei prodotti sulla pelle non la farà arrossare, cosa che potrebbe accadere, invece, se venissero spalmati.
  3. Inoltre, se un prodotto viene spalmato, spesso viene solamente spostato da destra a sinistra, depositandosi sulla pelle senza penetrare completamente e rischiando di scivolare via alla prima occasione.

Ricorda: è la fusione perfetta del trucco con la pelle a dare i risultati desiderati!

UN AIUTO DAL LAYERING

La prima cosa che facciamo quando sentiamo molto freddo è coprirci di più stratificando gli indumenti; la stessa cosa andrebbe fatta con la nostra pelle. Per proteggerla dal freddo e dal vento può tornare utile la tecnica del "layering", la nota beauty routine coreana che prevede l'applicazione di diversi prodotti stratificati uno sull'altro (ne abbiamo parlato sul numero di Maggio/Giugno 2019 di Beauty Forum, ndr). La regola di base vuole che le texture più leggere (come i sieri, le essenze o, in generale, i prodotti a base acquosa) vengano applicate per prime, mentre le creme più ricche e nutrienti vadano lasciate per i passaggi finali.
Avere sulla pelle una barriera in più è molto importante per proteggerla al meglio durante la stagione più fredda dell'anno. La temperatura percepita dalla nostra pelle, infatti, non dipende solo dal freddo in sé, ma anche da altri fattori come vento o umidità. Ciò significa, ad esempio, che se ci sono 0° C ma il vento freddo soffia a 24 km/h, la temperatura percepita dalla nostra pelle sarà di circa -6° C.

UN'ADEGUATA SKIN CARE

La composizione dei prodotti che vengono applicati sul viso deve essere controllata scrupolosamente: una crema idratante a base acquosa, ad esempio, rischierebbe di congelarsi nella pelle una volta esposta alle basse temperature. Sopratutto nei giorni più freddi e ventosi, quindi, è meglio optare per texture lipidiche e ricche, che nutrano e idratino la pelle in profondità e proteggano la barriera idrolipidica dalle aggressioni dell'ambiente.
Se la pelle è particolarmente secca e sensibile, andrebbero evitati prodotti con alcol e profumazioni aggiunte: l'alcol la renderebbe ancora più secca, mentre le profumazioni, che sono tra gli ingredienti con il maggior potenziale irritante del mondo cosmetico, rischierebbero di peggiorare la sensibilità di una cute già di per sé molto fragile. Meglio fare un po' di attenzione in più per non aggiungere ulteriore stress alla pelle!

makeup antifreddo2
Marrone, rosso e bronzo sono i classici colori del make up invernale.

I COLORI PER L'INVERNO

Tutto è permesso, quando si tratta di colori! Dalle nuance più delicate e fredde alle tonalità più sature e vivaci, in inverno c'è davvero un colore per tutti i gusti, da abbinare all'outfit, all'occasione e perfino all'umore del momento.

Il must-have per le giornate invernali sono occhi molto colorati ed espressivi. Per un make up da giorno, prediligi i toni del marrone, del rosso o del bronzo, nuance perfette per gli occhi di tutti i colori ma che donano soprattutto a quelli azzurri e verdi: sono i loro colori complementari e li faranno risplendere come non mai.

Per la sera, invece, avvolgi lo sguardo in un mix di neri e grigi, cosa che lo renderà estremamente profondo e "misterioso"; i colori, ovviamente, devono fondersi uno nell'altro senza soluzione di continuità. Spazio anche all'illuminate che, applicato in punti strategici e abbinato a delicati glitter e pigmenti shimmer, renderà il look davvero speciale.

Anche le labbra meritano un posto speciale nel make up invernale: tonalità rosse sature e intense nei colori delle bacche mature sono perfette per delle statement lips grandi e voluminose. Il trucco per renderle davvero perfette è disegnarne il contorno con un lipliner dello stesso colore della tinta labbra o del rossetto, così da sottolinearne e correggerne la forma.

→ ¡! ←

In chiusura di beauty routine, non applicare dei prodotti a base acquosa! L'esposizione a vento e freddo potrebbe congelarli nella pelle, danneggiandola anche in modo grave.

 

 

Maximilian Dammann
Modello, hairstylist, make up artist e beauty expert, lavora per diversi clienti e aziende internazionali.

 

 

Questo articolo fa parte del Dossier
A Prova d'Inverno

Gli altri articoli del Dossier:

Pelle e Freddo
Cosa succede a occhi, labbra e décolleté in inverno
e come proteggerli dai danni del freddo. 

Hot and Cold
Un trattamento che sfrutta l'alternanza caldo/freddo
per rinforzare e nutrire a fondo la pelle. 

Bellezza Nordica
Tutti i segreti della beauty routine del Nord Europa
per una pelle sempre giovane e bella.




#BeautyForum, #BF_dossier, #aprovadinverno, #BF_dic20_gen21


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Valprato 68 - 10155 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102