fbpx
BEAUTY FORUM

For Professional use only

trattamento con manipolo caldo/freddo

Hot and Cold

  • Beauty Forum

 

Questo articolo fa parte del Dossier
A Prova d'Inverno

Quando la pelle è secca, sensibile e desquamata, c'è bisogno di una dose intensa di idratazione che duri a lungo. Proponi alla tua cliente un trattamento con manipolo caldo/freddo per rimettere a nuovo il suo viso!

I trattamenti che sfruttano l'alternanza caldo/freddo sono perfetti per questa stagione: aiutano a migliorare la resistenza della pelle e ne rafforzano la funzione di barriera. La pelle, inoltre, riceve una dose intensiva di nutrimento ed è pronta per affrontare la stagione fredda.
Questi trattamenti vanno eseguiti con un manipolo caldo/freddo per il viso e si compongono di due fasi.

FASE N.1: CALDO - PREPARAZIONE

Durante la prima fase del trattamento, il manipolo va usato in funzione "caldo" per stimolare sia la circolazione sanguigna che quella linfatica, cosa che permette di ossigenare meglio i tessuti e di farvi arrivare più sostanze nutritive; il calore, inoltre, rende le pareti cellulari più permeabili e aumenta la capacità della pelle di assorbire i principi attivi che verranno applicati in seguito (scelti, ovviamente, in base alle esigenze della singola cliente). 
In questa prima fase è possibile raggiungere gli strati cutanei più profondi e, al contempo, rilassare la muscolatura. La temperatura può arrivare anche a 40° C.

FASE N.2: FREDDO - SIGILLATURA

La seconda fase del trattamento prevede un raffreddamento controllato dei tessuti: il manipolo viene usato in funzione "freddo" per abbassare repentinamente la temperatura della pelle, cosa che permette di calmarla, decongestionarla e sgonfiarla, attenuare infiammazioni e lievi dolori e ridurre la sensazione di tensione. Il freddo, inoltre, permette di sigillare all'interno degli strati cutanei più profondi i principi attivi veicolati durante la fase precedente, alleviando al contempo gli eventuali rossori rimasti. In questa fase, la temperatura può arrivare a 5° C.

Il trattamento completo dura circa 45 minuti.

Trattamento step by step

1 Detersione:

hot and cold1
Il trattamento inizia con una detersione delicata.

Pulisci a fondo la pelle della cliente per rimuovere completamente resti di make up, particelle di polvere e sporcizia. È un passaggio fondamentale per evitare che eventuali residui penetrino negli strati cutanei più profondi durante la fase di "calore".

 

2 Peeling:

hot and cold2
Alla detersione segue l'applicazione di un peeling enzimatico, da lasciare in posa per 10 minuti.

Dopo la detersione, applica sulla pelle un peeling enzimatico e lascialo agire per circa 10 minuti, poi rimuovilo con cura. Il peeling avrà eliminato gran parte delle cellule morte: ora la pelle non è solo morbida e liscia, ma è anche pronta a ricevere e assorbire meglio i principi attivi che seguiranno. 

3 Manipolo caldo:

hot and cold3
Dopo aver rimosso il peeling si può procedere con il trattamento caldo/freddo.

Aiutandoti con il manipolo in funzione "caldo", applica sulla pelle un concentrato di principi attivi e sostanze nutritive che avrai scelto tenendo conto delle necessità della cliente. Fai attenzione, però, a non usare dei principi attivi che stimolino la circolazione sanguigna, come la vitamina C ad alto dosaggio, il Retinol o prodotti ad alto contenuto di acidi. Insieme ai principi attivi, applica anche una maschera in gel all'acido ialuronico o del gel di Aloe vera: idratano la pelle e facilitano lo scorrimento del manipolo sul viso; gli effetti del trattamento aumenteranno sensibilmente e i risultati saranno visibili fin da subito.

Il mio consiglio: Rispetta la direzione in cui scorre la circolazione linfatica, così da migliorare lo smaltimento delle sostanze di scarto; il calore e il leggero massaggio vibrante del manipolo, inoltre, aiuteranno ad aprire i pori, a stimolare il microcircolo e l'assorbimento dei principi attivi e a rilassare la muscolatura del viso.
Per mantenere scorrevole la pelle e consentire al manipolo di muoversi senza intoppi, applica più volte un prodotto da scorrimento con un pennello o una pipetta. 
Il massaggio deve essere sempre piacevole per la cliente e non devono esserci "buchi" nel prodotto da scorrimento per non interrompere il movimento del manipolo.
Durante questa fase, ti serviranno 2-3 prodotti: un concentrato di principi attivi e un gel/una maschera in gel/un prodotto da scorrimento arricchito di principi attivi.
Applica i prodotti in questo ordine: inizia picchiettando il concentrato (o la fiala) di principi attivi, poi prosegui con il gel/il prodotto da scorrimento/la maschera in gel e massaggia il viso con il manipolo in funzione "caldo"; il massaggio dovrebbe durare circa 10 minuti.
Al termine di questa prima fase, la pelle è ben irrorata dalla circolazione sanguigna e può apparire leggermente arrossata o prudere. Niente paura: significa che la pelle sta reagendo bene al trattamento.

4 Manipolo freddo:
Inizia ora la fase del trattamento con il manipolo in funzione "freddo". Il calore della fase precedente ha aperto i pori, ciò significa che puoi idratare in profondità la pelle utilizzando dei prodotti specifici, dei sieri o delle maschere. Inoltre, ora la circolazione sanguigna è molto attiva e consente di irrorare meglio i tessuti.
In questa fase, che dura circa 10-15 minuti, la temperatura della pelle viene abbassata repentinamente, alleviando così l'arrossamento e la sensazione di tensione. L'incarnato appare più morbido e fresco e i principi attivi, che sono penetrati in profondità, vengono sigillati negli strati cutanei più profondi.

5 Chiusura del trattamento:

hot and cold4
In chiusura di trattamento va applicata una crema giorno.

Concludi il trattamento rimuovendo i residui della maschera di acido ialuronico (o degli altri prodotti usati per lo scorrimento del manipolo) e applica una crema giorno adatta al tipo di pelle della cliente.

Il mio consiglio: Non usare una crema troppo ricca di sostanze grasse! La pelle è già stata nutrita a sufficienza fino nei suoi strati più profondi, e una crema troppo ricca non riuscirebbe a penetrare adeguatamente. Il risultato sarebbe una sgradevole pellicola grassa sulla superficie, cosa che la maggior parte delle clienti non gradisce.

  

Giedre Rasche
Estetista e titolare di due centri estetici, è specializzata in estetica avanzata e medicina estetica.

 

Questo articolo fa parte del Dossier
A Prova d'Inverno

Gli altri articoli del Dossier:

Pelle e Freddo
Cosa succede a occhi, labbra e décolleté in inverno
e come proteggerli dai danni del freddo. 

Make Up Anti Freddo 
I consigli del make up artist per un make up
a prova di basse temperature.  

Bellezza Nordica
Tutti i segreti della beauty routine del Nord Europa
per una pelle sempre giovane e bella.




#BeautyForum, #BF_dossier, #aprovadinverno, #BF_dic20_gen21


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Valprato 68 - 10155 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102