fbpx
BEAUTY FORUM

For Professional use only

Senior, Baby Boomer, Generazione X, Y e Z: chi sono e cosa vogliono?

Qual è il tuo gruppo target?

  • Beauty Forum

Chi è la tua clientela ideale? Focalizzandoti su un determinato gruppo target puoi crearti un'offerta ad hoc, che risponda meglio ai desideri delle tue clienti-tipo. Per farlo, però, devi sapere chi sono, cosa vogliono e come puoi comunicare con loro.

 

Questo articolo fa parte del Dossier
Belle a ogni età

 

Quelle che prenotano l'appuntamento via Whatsapp, quelle che entrano incuriosite dall'insegna, quelle con l'appuntamento fisso in agenda: quali clienti vorresti frequentassero il tuo centro estetico? Un istituto di successo è quello in cui clienti di lunga data e nuove clienti sono in equilibrio: è un’azienda ben diretta, con un buon posizionamento e una solida pianificazione a guidare ogni strategia. Il presupposto irrinunciabile? Una conoscenza approfondita delle proprie clienti-tipo, delle loro caratteristiche e dei loro bisogni. Solo partendo da queste informazioni puoi ottimizzare la tua offerta e mettere in mostra tutto il potenziale del tuo istituto.

Cos'è un Gruppo Target?

Si definisce “gruppo target” quel determinato gruppo di clienti al quale tu, come estetista, intendi rivolgerti e che vuoi attirare nel tuo centro. Ogni gruppo target ha caratteristiche precise e anche la strategia comunicativa, oltre che l'offerta, va attentamente studiata e calibrata perché colpisca nel segno.
Per conquistare le tue clienti ideali devi, prima di tutto, individuare le caratteristiche distintive dei vari gruppi - come la fascia d’età, il luogo in cui vivono, il reddito medio... - così da riconoscerne le specificità e differenziare di conseguenza il tuo programma di marketing. Gli stessi criteri definiscono anche il comportamento d’acquisto delle tue potenziali clienti. Tenendo in considerazione tutti questi aspetti potrai conoscere in modo più preciso la tua clientela e capire come progettare la tua offerta: solo se le persone riescono a identificarsi in quello che proponi, infatti, puoi avere successo.

Chi sono le tue clienti?

Prima di iniziare, devi chiederti: conosco davvero le mie clienti? So da dove vengono? Che lavoro fanno? Quanto sono disposte a spendere?
Questi aspetti sono decisivi per il tuo centro: solo identificando queste caratteristiche potrai pianificare correttamente la tua comunicazione e adattare la proposta di trattamenti alla tua clientela ideale. Allo stesso modo, potai definire adeguatamente i prezzi solo se hai ben chiaro in mente quanto le tue potenziali clienti sono disposte a spendere per la loro bellezza.

Una questione generazionale

Indipendentemente dal mercato o dall’offerta, la divisione in fasce generazionali rimane la stessa.
Attualmente, i consumatori sono suddivisi in cinque fasce generazionali: i Senior (o Builder); i Baby Boomer; la Generazione X; la Generazione Y (i cosiddetti "Millennial") e la Generazione Z.
Ogni gruppo target ha le sue preferenze e le sue peculiarità. Una volta capito quale clientela vorresti avere nel tuo istituto, identifica la fascia d’età corrispondente e adatta di conseguenza la tua offerta e la tua strategia di comunicazione.
Conosci le tue clienti e scopri di cosa hanno bisogno: sapere esattamente a chi ti stai rivolgendo ti dà un vantaggio strategico preziosissimo.

 

A ogni generazione la sua comunicazione

  • Senior (o Builders)
    - Nati prima del 1945.
    - In ambito beauty, per questo gruppo c’è molto da fare: soprattutto le donne di questa generazione, infatti, sono molto esigenti. Inoltre la loro pelle ha necessità evidenti causate dall'età avanzata, come lassità e rughe profonde. È un gruppo che si fida molto dei fornitori di servizi e, normalmente, non ama cambiare.
    - Come comunicare con loro: Strumenti tradizionali (passaparola, posta, conversazioni di persona).

  • Baby Boomer
    - Nati tra il 1945 e il 1960.
    - È uno dei gruppi target attualmente più numerosi, e si compone di persone che hanno dovuto lavorare sodo per ottenere ciò che volevano e meritavano. Ad oggi, è composto per la maggior parte da pensionati che amano riempire il proprio tempo di libero di attività piacevoli, viaggiano e prestano attenzione al loro aspetto. Danno molta importanza al valore, all’affidabilità e alla qualità.
    Come comunicare con loro: Scritto e digitale (post sui social, promozioni, coupon, programmi fedeltà).

  • Generazione X
    - Nati tra il 1961 e il 1980.
    - Si trovano a metà della loro vita lavorativa, hanno poco tempo libero e una vita super programmata. Lavorano molto, ma vogliono anche divertirsi. Sono stati formati dalla generazione precedente, e modellano il proprio stile di vita sulla base delle proprie esigenze personali. Per loro è importante stare bene, e sono disposti a spendere per raggiungere questo obiettivo. Sono però anche attenti al tema ambientale e fanno attenzione alla reputazione delle aziende.
    - Come comunicare con loro: Modalità flessibili (pubblicità su internet, recensione di altri clienti, post sui social, newsletter).

  • Generazione Y (o Millennials)
    - Nati tra il 1981 e il 1995.
    - Nel mercato beauty questa generazione ricopre un ruolo importantissimo, perché è cresciuta insieme ai prodotti di bellezza. I Millennial sono molto diversi gli uni dagli altri. Con questa generazione sono emerse nuove tecnologie e nuovi valori. Avere un aspetto bello e curato fa parte della loro quotidianità. Con l’aumento dell’inquinamento ambientale e grazie alla maggiore trasparenza degli ingredienti nei cosmetici, questa generazione è anche molto più sensibile e attenta.
    - Come comunicare con loro: Principalmente digitale (Social media, live chat, app, contenuti online).

  • Generazione Z
    - Nati dopo il 1995.
    - È la generazione più giovane e complessa. Per questi giovani e giovanissimi, pubblico e privato sono strettamente connessi e, per questo, l'aspetto esteriore gioca un ruolo decisivo nella loro quotidianità. È una generazione che soffre nel corpo e nello spirito, a causa dell’inquinamento ambientale, dell'assenza di limiti, dell’enorme consumo di zuccheri e della mancanza di movimento. Prestano superficialmente attenzione alla produzione e ai metodi produttivi "eco-friendly". Vivono principalmente online.
    - Come comunicare con loro: Quasi esclusivamente digitale (Snapchat, Instagram, YouTube).

 

Katharina Kniepeiss
Spa Manager e consulente freelance.

 

Questo articolo fa parte del Dossier
Belle a ogni età

Gli altri articoli del Dossier:

3 trattamenti per 3 generazioni
Le tecnologie estetiche più adatte alle
clienti 25enni, 45enni e over 60

Teen waxing
Adolescenti ed epilazione:
un utile vademecum

Desideri di benessere
Come cambia con l'età
l'ideale di "wellness"?

Offerte su misura
Qualche consiglio per impostare
offerte mirate in base all'età



 

#BeautyForum, #BF_dossier, #comunicazione, #belleaognietà, #BF_mag_giu19


Newsletter


zeroventi • Via Valprato 68 - 10155 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102