fbpx

For Professional use only

Fabiana Viale

  • Nailpro

Ospite di questo nuovo appuntamento con Spot On è uno dei volti più conosciuti e stimati del settore Nail italiano: Fabiana Viale, che con il marito Piermario ha dato vita all’esperienza imprenditoriale di Faby Line, da oltre trent’anni sinonimo di eccellenza in Italia e non solo. A proiettare l’azienda verso il successo internazionale, il nail brand FABY, capace di coniugare due fondamentali caratteristiche del Made in Italy più autentico: la qualità delle materie prime e la creatività.

(Nailpro) La storia di Faby Line ha radici profonde. Quando e come avete mosso  i primi passi nel settore?

(Fabiana Viale) Piermario Viale, fondatore di Faby Line, ha iniziato la sua esperienza nel mondo della bellezza ispirandosi a valori importanti: qualità, professionalità e continua ricerca. Portare novità, in quegli anni, era molto importante oltre che gratificante: il mercato aveva bisogno di nuove idee in tutti i campi. Non avendo a supporto i moderni sistemi di comunicazione, era necessario viaggiare molto; questo ci ha permesso di conoscere il mondo e le diverse etnie senza filtri, entrando in contatto con produttori e venditori di tutti i continenti. Esperienze faticose, ma molto importanti per la crescita sia personale che lavorativa. Faby Line ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo Nail nel 1988, importando e distribuendo un piccolo brand di nail care. In Italia, in quel periodo, l’universo nail era quasi del tutto sconosciuto: potete immaginare le difficoltà e lo sforzo continuo per diffondere l’importanza di avere mani e unghie ben curate. Da allora abbiamo continuato, con grande impegno, a soddisfare il mercato con prodotti sempre più mirati e di qualità.

Fino alla nascita di un brand tutto vostro: FABY.

Esatto: nel 2012, a causa di cambiamenti nelle strategie distributive nel mondo delle multinazionali, per Faby Line è nata la necessità di fondare un nuovo brand tutto italiano: con la collaborazione dei nostri figli Alberto e Alessandro abbiamo così dato vita a FABY.
Abbiamo presentato il nuovo brand al Cosmoprof del 2013 con un’esposizione di 163 colori di nail lacquer, una collezione stagionale, la prima collezione maschile con il musicista Morgan come testimonial e tutti i trattamenti necessari per la cura e la bellezza delle unghie. Da subito FABY è stato accolto con grande entusiasmo nel settore Nail internazionale, grazie alla sua filosofia, alla sicurezza dei suoi prodotti, al suo stile tutto italiano e alla continua ricerca di materie prime selezionate per sviluppare e offrire continuamente prodotti professionali di alta qualità. Oggi FABY è il nostro orgoglio e ci pone tra i primi posti nel mercato Nail internazionale.

Come nasce una collezione FABY?

Il tema che ci ispira, per ogni collezione, è sempre la donna, la sua quotidianità e le sue emozioni. Normalmente organizzo un incontro con lo stilista, l’art director, Alessandro e Alberto. Insieme cerchiamo di unire la nostra sensibilità artistica e valutiamo le tendenze provenienti dal mondo della moda; così, a partire da alcune bozze di colore, nascono il mood della collezione e la campagna di comunicazione. Diamo forma alla donna FABY cercando di interpretare la sua personalità e il suo stile per farla sentire sempre unica e speciale. Questo cammino è la parte più emozionale dell’intero processo che dà vita a ogni nostra collezione.

FABY è ormai una presenza fissa nei backstage delle Fashion Week: come si sceglie il nail look per una sfilata di moda?

Prima della sfilata incontriamo lo stilista e portiamo le nostre proposte di nail look. Sulla base dei colori primari della collezione che sfilerà in passerella viene scelta la nuance FABY più adatta per completare il look delle modelle. Si crea sempre una bella sinergia grazie al gioco di sfumature e di possibili stili complementari.

Dal glamour delle passerelle alle aule di insegnamento: quanto è importante la formazione per chi intraprende questo mestiere oggi, e quali sono i valori che guidano la formazione FABY?

Fare formazione, per un’azienda che si occupa di produzione e distribuzione di prodotti per le unghie, è molto importante e molto impegnativo. È risaputo che, nel percorso formativo per conseguire il diploma di estetista, le ore dedicate alle mani sono veramente poche; in alcune occasioni incontriamo estetiste che hanno poca esperienza persino nell’esecuzione di una buona manicure con una precisa stesura dello smalto. Faby Line consiglia sempre ai centri che acquistano i prodotti FABY di frequentare corsi di formazione per conoscere le caratteristiche e l’uso corretto dei prodotti acquistati. Le Educator FABY sono preparate per insegnare il protocollo d’uso e seguire le onicotecniche in tutto il loro percorso di apprendimento e specializzazione.
FABY offre molte opportunità in fatto di formazione, alla ricerca dell’eccellenza tecnica e con training sulle tempistiche di esecuzione del proprio lavoro, per ottenere soddisfazioni non solo artistiche ma anche economiche. La capacità di eseguire lavori sia semplici che complessi in maniera professionale è sempre più importante: bisogna sviluppare un sana autocritica e mantenersi sempre aggiornati.

Il mercato Nail si evolve molto rapidamente: come si tiene il passo di questi cambiamenti?

Con il passare degli anni abbiamo dedicato un’attenzione sempre maggiore al settore Ricerca e Sviluppo allo scopo di proporre nuove soluzioni che rendano il lavoro più facile e più veloce senza dimenticare, ovviamente, i principi che da sempre ci contraddistinguono: il rispetto per l’unghia naturale e per l’ambiente. A guidarci è il mantra secondo cui il confronto con i migliori ci migliora, mentre il confronto con i peggiori ci peggiora: confrontarsi con la concorrenza più abile serve quindi a migliorare continuamente.

Il brand FABY è ambasciatore del Made in Italy nel mondo: quali valori portate all’estero?

Rappresentare il Made in Italy nel mercato internazionale è una grande sfida e una grande responsabilità. Noi lo facciamo guidati da un obiettivo ben preciso: diffondere lo stile italiano che ci contraddistingue con impegno, qualità e cura per i dettagli.

 

 

#inogninumero, #Nailpro, #NP_mar_apr_19, #spoton


Newsletter


zeroventi • Via Valprato 68 - 10155 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102