fbpx

For Professional use only

10 NailArtist dedicano le loro creazioni al Perù

Perù

  • Nailpro

 

Continua fino in fondo all'articolo: ti aspetta la Gallery esclusiva di NailArt dedicata al Perù!

 

Un luogo sospeso tra passato e presente, dove tradizioni provenienti da civiltà antichissime si intrecciano con quelle di oggi senza mai snaturarsi né perdere il loro fascino originario: il Perù incanta e conquista con la sua bellezza ammantata di mistero. Tra panorami spettacolari, lingue ancestrali parlate ancora oggi - come il quechua, idioma degli antichi Inca - e una produzione artigianale nota in tutto il mondo, in questa terra natura, arte e cultura si incontrano e si arricchiscono a vicenda.


Terzo stato sudamericano per ampiezza, dopo Brasile e Argentina, il Perù è un caleidoscopio di paesaggi naturali diversissimi tra loro, che vanno dalle aride coste affacciate sull’oceano Pacifico alle altissime vette delle Ande, fino alla rigogliosa foresta amazzonica. Piante e animali di ogni forma e colore fanno del territorio peruviano un prezioso esempio di biodiversità. Ma la varietà non è solo naturale, è anche umana: alle millenarie civiltà precolombiane si sono mescolate, a partire dall’arrivo dei conquistadores nel Cinquecento, popolazioni europee - spagnole e non solo -, ma anche africane e asiatiche. Il Perù è stato ed è un crocevia di culture diverse, che l’hanno reso un paese estremamente multietnico. Ogni popolo ha portato con sé il proprio patrimonio di usanze e tradizioni, che incontrandosi e contaminandosi reciprocamente hanno dato vita a una società variegata e dunque - come tutte le cose che nascono dall’incontro tra mondi diversi - incredibilmente affascinante. I riflessi di questa varietà si ritrovano disseminati nella musica, nella danza, nell’arte peruviana, ma soprattutto nella sua rinomata cucina, che nel 2018 ha ricevuto per il settimo anno consecutivo il World Travel Award come migliore del mondo. Un riconoscimento che va a premiare i ben 491 piatti tipici del Perù, frutto dell’intreccio tra la tradizione culinaria andina e quelle provenienti da tutto il mondo, che chef prodigio del calibro di Gastón Acurio hanno saputo, negli ultimi anni, valorizzare in modo straordinario. Variopinta e gustosissima, la cucina peruviana comprende piatti di ogni tipo, soprattutto di carne e di pesce, tra cui il famosissimo ceviche: pesce crudo marinato nel limone e condito da un’attenta selezione di spezie.

A rendere il Perù un luogo unico sono però anche e soprattutto i suoi tanti siti archeologici, molti dei quali riconducibili al grande impero degli Inca, come le incantevoli città di Cuzco e Arequipa. Uno dei tesori più preziosi che rimangono di questo passato lontanissimo è Machu Picchu, dove le rovine di una leggendaria città perduta sovrastano la sottostante valle dell’Urubamba, regalando al visitatore una vista che toglie il fiato. Eletto nel 2007 una delle sette meraviglie del mondo moderno, il sito di Machu Picchu, benché non semplice da raggiungere, è visitato ogni anno da centinaia di migliaia di persone. Altra meta ambitissima, il lago Titicaca, al confine tra Perù e Bolivia: situato a quasi 4.000 metri sul livello del mare, è il lago navigabile più alto del mondo. A renderlo ancora più suggestivo, le isole “fluttuanti” degli Uros, antico popolo approdato sulle sponde del lago per sfuggire ai potenti Inca e che ancora oggi vive su questo arcipelago artificiale come se secoli di storia non fossero mai passati. Ma la sensazione di muoversi in un’altra dimensione spaziotemporale è viva in ogni angolo del Perù, ed la cosa più preziosa che questa terra ha da offrire a chi decida di scoprirla.

 

Eleonora Bortoletto

Eleonora Bortoletto

Righe, intrecci, colori saturi e vivaci caratterizzano la tessitura tradizionale peruviana, vera e propria eccellenza dell’artigianato locale che affonda le sue radici nell’epoca Inca. Eleonora Bortoletto, Aboutluxe Education Manager e Hand&Nail Harmony Master, ne ripropone le fantasie a misura di unghia.

Annalisa Galasso

Annalisa Galasso

Un simpatico esemplare di alpaca, animale simile al lama diffuso in Perù, Bolivia e Cile, è il protagonista della variopinta nailart realizzata da Annalisa Galasso, Master BrillBird. Sullo sfondo, i profili delle suggestive montagne arcobaleno di Vinicunca, tra i paesaggi andini più famosi al mondo.

Elisabetta Martucci

Elisabetta Martucci

Unghie di un rosso esuberante e un’accent nail che vede protagonisti il chullo, classico copricapo peruviano provvisto di paraorecchie, e il volto inca che lo indossa, minuziosamente riprodotti: la nailart di Elisabetta Martucci, Tecnica KyLua, è un omaggio alle millenarie tradizioni peruviane.

Sara Sebis

Sara Sebis

La Montaña de Siete Colores - o Montaña Vinicunca, è un vero e proprio spettacolo della natura a oltre 5000 metri di altezza: un arcobaleno di minerali colorati stratificatosi nel tempo, che la Master Hypnotic Nails Sara Sebis ripropone sulle unghie in un trionfo di colori, linee, forme e tridimensionalità.

Brunella Russo

Brunella Russo

Le stupefacenti montagne arcobaleno di Vinicunca sono protagoniste di una manicure dal gusto squisitamente pittorico. A realizzarla, la Ladybird house Nail Trainer Brunella Russo, che le incornicia con un cielo azzurro, giocando con toni pastello che rendono la composizione simile a un miraggio.

Ivana Gentile

Ivana Gentile

Ivana Gentile, fondatrice della Ivynails School, dedica la sua nailart peruviana alla Marinera, danza tradizionale diffusa nelle zone costiere del Perù. Eseguita in coppia, la danza rievoca il corteggiamento amoroso con movimenti sinuosi e aggraziati, accompagnati dal suono di cajón, clarinetti, chitarre, tamburi e ottoni.

Jessica Zappalà

Jessica Zappalà

Colori e geometrie sono al centro del nail look proposto da Veronica Piccioni Lauria, ONS Educator: quelli della bandiera peruviana, a bande rosse e bianche, ma anche quelli degli inconfondibili tessuti riccamente decorati dell’artigianato andino, autentico patrimonio di questa terra.

Sabrina Scuccimarro

Sabrina Scuccimarro

È una manicure d’ispirazione floreale quella realizzata da Sabrina Scuccimarro, Master Elite Educator Nailover. Re della selvaggia flora peruviana è il cosiddetto giglio del Perù, pianta erbacea che produce fiori di diversi colori, sempre caratterizzati da petali sfumati, striati e puntinati.

Erika Visintin

Erika Visintin

La manifattura peruviana ha radici profonde, che arrivano fino all’antica civiltà degli Inca. Erika Visintin, NailArt Educator Eniinails, riprende i complessi motivi geometrici tipici di maschere, gioielli e vasi rituali e li ripropone in un nail look che alterna unghie monocolore e unghie decorate.

Monica Mistura

Monica Mistura

Dal mare alle Ande, passando per il lago Titicaca, i paesaggi peruviani mutano, così come i colori, le trame e i motivi decorativi che contraddistinguono gli abiti indossati dai nativi. L’allegria di questi costumi folcloristici ispira la nailart realizzata da Monica Mistura, Art Director Ladybird house.



 

#Nailpro, #NP_style, #dettotraleunghie, #SabrinaScuccimarro, #EleonoraBortoletto, #IvanaGentile, #MonicaMistura, #ErikaVisintin, #BrunellaRusso, #AnnalisaGalasso, #VeronicaPiccioniLauria, #NP_sett_ott_19, #ElisabettaMartucci, #SaraSebis


Newsletter


zeroventi • Via Valprato 68 - 10155 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102