fbpx

For Professional use only

La verità è che non gli piaci abbastanza

Agli uomini piacciono le str...? Allora diventiamolo! (O no?) (Quarta parte)

  • Nailpro

L’uomo che ci sfugge, e che noi vogliamo ad ogni costo, mi ricorda un po’ la fiaba danese del Re Nudo. Narra di un Re vanitoso e noto per la sua arroganza e per la sua totale sordità alle opinioni e ai sentimenti degli altri. Il Re commissiona al sarto un vestito che “in eleganza e preziosità non tema rivali”. Il sarto finge di confezionare il vestito e, alla prova generale, convince il Re di stare indossando un vestito unico per bellezza: la verità è che il re è vestito di nulla. La corte presente, per timore di conseguenze, non ha il coraggio di svelare l’inganno. Così trasmette l’ipocrita bugia di vedere il re vestito anche se in realtà è nudo... La bugia si svela quando un bambino, vero e spontaneo, al passaggio del Re grida “Il Re è nudo!” avviando un’ondata di risa e scherni tra il popolo tale da costringere il Re, ora rosso come un peperone e cosciente della propria stupidità, a battere in ritirata nel castello... La morale si può trasportare un po’ in tutte le cose. Non commettiamo l’errore di attribuire importanza a cose (o persone) che non ne sono degne, solo per paura o per insensato senso di inadeguatezza, o solo per lusingare e riverire un “re nudo”. Il “vestito bello”, a questi uomini che non ci cercano e non ci scrivono e ci sfuggono, glielo mettiamo noi! Se togliamo loro il vestito che come sarte raffinate gli facciamo indossare resta solo che, se sono indifferenti a noi e al nostro sentimento, non è mai perché “troppo impegnati”, ma sempre perché noi che li bramiamo non siamo in nessun modo inserite nella lista dei loro impegni. Insomma, brutalmente: a noi proprio non ci pensano! Tant’è, senza abbellire. Traduco ulteriormente per quelle più cocciute, che comunque si ostinano a fare (farsi) una lettura clemente: molto, ma molto chiaramente, quegli uomini non sono (mai stati) interessati, e questo non perché sono str... o cattivi, no, no, (magari anche sì...), ma più certamente, siccome non sono in grado di recitare una parte, la verità da imprimersi nella mente è che questa storia con voi non la vogliono, punto e basta. Per concludere: se davvero pensate di poter diventare così o anche solo di meritare un uomo che desidera una simile donna, allora (alzo le mani) ben vengano questi consigli... In quello che è il gioco delle parti, l’eventuale rivincita potrebbe essere saperli innamorati di una vera str... e finalmente vederli trottare e soffrire come è capitato a voi per loro. Io dal canto mio, solidale con le donne, auguro a tutte noi di avere cose più belle, vere e importanti da fare il giorno in cui sedute sulla riva del fiume, revisionando il proverbio cinese, vedrete il “cadavere del principino dal cuore di pietra” passare... Magari sulla riva ci sarete anche, ma voltate dall’altra parte, mentre occhi negli occhi e cuore a cuore starete facendo un delizioso picnic col vostro (ricambiato) amore.


K.C.Z.

 

#inogninumero, #Nailpro, #kcz, #NP_nov_dic_19


Newsletter


zeroventi • Via Valprato 68 - 10155 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102