fbpx

For Professional use only

Stabilire un elenco di buoni propositi da mantenere per uno splendente 2020

Nuovo anno, nuovi obiettivi

  • Nailpro

Dicembre è quel periodo dell'anno in cui si analizza l'anno appena trascorso e ci si pongono domande sul futuro: dove voglio che vada la mia attività? Cosa devo fare per raggiungere questo obiettivo? Per avere successo a lungo termine, è bene stabilire annualmente una serie di "buoni propositi", come investire in una nuova campagna marketing, implementare la formazione dello staff, espandersi in una nuova location. Non importa che il tuo 2019 si stia concludendo con il botto o con un flop: ecco alcuni buoni propositi che dovresti fare tuoi per iniettare nuova linfa al tuo business nel 2020.

Ampliare lo staff

Si dice che un leader sia valido nella misura in cui lo è il suo team: ecco perché questo è un buon momento per considerare l'idea di inserire una persona extra nell'organico. Attenzione, però: quando valuti se sia necessario assumere qualcuno, devi pensare alla situazione generale del centro, e non solo al numero di operatrici di cui attualmente disponi. Potrebbe infatti essere non un'operatrice, ma una figura differente, ciò di cui hai veramente bisogno.
Quando la situazione in salone si fa più caotica, c'è il rischio di perdere di vista i bisogni dello staff. Per ovviare a questo problema, potresti pensare di affidare a un responsabile delle Risorse Umane la gestione delle dipendenti e delle loro esigenze. Se invece la difficoltà principale del tuo centro è la gestione degli appuntamenti e della burocrazia, potrebbe forse esserti utile una segretaria. Anche un profilo più creativo può avere il suo perché nell'ambito di un centro nail: qualcuno che curi la produzione del materiale promozionale, i social, l'invio delle newsletter e via dicendo.

Tenerti aggiornata sui nuovi trend

Investire nella formazione può davvero aiutare il tuo business. Tieni d'occhio gli ultimi trend sui social e fai attenzione alle richieste delle tue clienti, per assicurarti di essere sempre pronta a rispondere adeguatamente alle richieste - o, meglio ancora, ad anticiparle. Un esempio: quando la squadra di baseball dei Chicago Cubs è arrivata alle World Series nel 2016, il personale del centro nail STIL Salon and Spa di Chicago ha notato un forte aumento nella domanda di nailart che mostrassero l'attaccamento alla squadra da parte delle clienti. Stela Sotiraj, titolare del salone, ha colto la palla al balzo e ha fatto in modo che le sue operatrici fossero sul pezzo: "Abbiamo organizzato delle minisessioni mirate per formare lo staff", racconta Stela, che ha messo in piedi dei workshop nel suo salone per istruire adeguatamente le sue operatrici e rispondere in modo efficace all'ondata di richieste. "Aggiungiamo continuamente ai nostri servizi di base delle nailart sempre nuove, a seconda delle esigenze delle nostre clienti" spiega Stela.
Rimanere aggiornati significa anche partecipare agli eventi di settore per cercare nuovi prodotti e avere sempre un’idea di cosa stia succedendo nel mondo Beauty. Non aver paura di viaggiare per trovare nuovi stimoli! Prendi nota fin da ora di dove e quando si terranno le fiere più importanti del 2020, così da poterti organizzare in anticipo.

Riprendere in ano il business plan

Il business plan andrebbe ripreso e revisionato almeno una volta all’anno. Prima di tutto, devi chiederti: devo aggiustare il tiro per adattarmi al mercato che cambia? Quanto spicca il mio salone rispetto a quello dietro l'angolo? Valuta i costi operativi, l'esperienza che hai acquisito durante l'anno e l'inflazione, così da tenere aggiornati e competitivi i tuoi prezzi facendo degli aggiustamenti dove necessario. Se ti accorgi che la tua attività sta rallentando, valuta se aggiungere o rimuovere dei servizi, oppure di fare dei cambiamenti al tuo modello di business per differenziarti ancora di più dalla concorrenza.
Un esempio: quando Rachel Cheng ha aperto il suo salone di lusso ZaZa a San Francisco nel 2005, ha intravisto un ottimo potenziale di crescita in un quartiere emergente, in cui la costruzione di un nuovo stadio di baseball e il numero crescente di startup sembravano promettere molto bene. Quando l'espansione del quartiere è effettivamente avvenuta, Rachel ha iniziato a chiedersi in che modo il suo centro sarebbe potuto venire incontro alle esigenze di una clientela in crescita (e in continuo cambiamento). "Le clienti venivano in salone con la loro bottiglia di vino o di champagne, ma io non avevo la licenza per servire alcolici", racconta. Ha quindi preso la licenza per la vendita di alcolici e ha rivoluzionato il suo salone per farlo assomigliare a un lounge bar. La scelta di offrire una lista di vini selezionata da un sommelier (oltre a cioccolata gratuita e al Wi-Fi) hanno trasformato il suo salone nello ZaZa Nail and Wine Lounge, un locale molto più chic del precedente - e i profitti parlano da soli.
"Siamo passati dall'ospitare occasionali eventi aziendali all'averne uno ogni settimana", dice Rachel, aggiungendo che iniziative come le degustazioni di vino in salone o le serate film sono tra quelle più apprezzate. "Ci si diverte e ci si rilassa allo stesso tempo: le nostre clienti ne vanno pazze!".

"Quando compili la lista dei buoni propositi sii il più realistica possibile e stabilisci un lasso di tempo entro il quale realizzarli."

Scavare nei dati

I software gestionali sono un ottimo aiuto per organizzare gli appuntamenti, i contatti delle clienti, la formazione dello staff e l'inventario del magazzino, ma i dati raccolti dal sistema nel corso dell'anno possono diventare un prezioso strumento anche per aiutarti a gestire in modo pratico il tuo business.
Prenditi l'impegno, per il 2020, di scavare più a fondo nei dati che hai immagazzinato nel tuo gestionale: analizzarli con attenzione, infatti, ti può aiutare a capire quali promozioni riproporre il prossimo anno, quali omaggi offrire alle tue clienti più affezionate per premiarne la fedeltà, quali strategie mettere in campo per recuperare le clienti "inattive", e anche se c'è qualcosa da cambiare nel tuo inventario. Un altro impegno che puoi prenderti per l'anno venturo è quello di controllare i numeri ogni mese per tenere d'occhio le oscillazioni dei tuoi affari, capire quali sono le voci di spesa più rilevanti e se ci sono degli investimenti che ti converrebbe fare.
Non hai un gestionale? Allora è davvero il momento di valutare (o rivalutare, se già ne hai usato uno in passato) cosa offre il mercato. Prenditi un momento per scandagliare i servizi disponibili: ne varrà la pena.

Rivedere le priorità

Se la tua attività va a gonfie vele, potresti essere tentata dall'idea di espanderti. Come capire, però, se sei davvero pronta? Alcuni esperti sostengono che, generalmente, è meglio aspettare di aver accumulato almeno tre anni di utili prima di valutare l'espansione della propria attività. Prima di fare il "grande passo", però, devi anche considerare il tuo stile di vita e i tuoi limiti. Un esempio: dopo il successo del primo ZaZa, Rachel Cheng ha aperto ben quattro nuovi centri in altrettante location diverse. Due figli dopo, però, si è resa conto che gestire tutto quanto le era impossibile: ha quindi deciso di concentrarsi solo sui due saloni di San Francisco per poter passare più tempo con i suoi figli. Se non sei sicura di volerti espandere, ma vuoi comunque fare qualche cambiamento, potresti semplicemente mettere "più amore" nel centro che già possiedi e dirigi: perché, ad esempio, non ti prendi l'impegno di iniziare (o tornare) a passare più tempo con le tue operatrici in salone e stare meno tempo possibile nel tuo ufficio?
Quando si tratta di buoni propositi per l'anno nuovo, di qualunque natura siano, il rischio è sempre quello di farne tanti e non rispettarne nessuno. Prova, quest'anno, a scriverli nero su bianco e a lavorare davvero per mantenerli: chi ben comincia, si sa, è già a metà dell'opera! Non dimenticare però che i cambiamenti, grandi o piccoli che siano, non avvengono mai da un giorno all'altro: quando compili la lista dei tuoi buoni propositi, quindi, sii il più realistica possibile e stabilisci un lasso di tempo entro il quale realizzarli. Così facendo, entro la fine del 2020 potrai davvero raccogliere i risultati sperati.

Theresa Gonzales

 

#business, #Nailpro, #NP_business, #vitainistituto, #NP_nov_dic_19


Newsletter


zeroventi • Via Valprato 68 - 10155 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102