fbpx

For Professional use only

Ricostruzione per unghie con letto ungueale corto

Quando il letto è troppo corto

  • Nailpro

IL SOGNO DI QUALSIASI ONICOTECNICA È QUELLO DI AVERE CLIENTI CON UN LETTO UNGUEALE RAGIONEVOLMENTE LUNGO SUL QUALE LAVORARE: la base perfetta per eseguire senza difficoltà qualunque servizio ed esaudire ogni desiderio. Nella quotidianità del salone, però, non è sempre così - anzi, è più probabile avere a che fare con clienti che si rivolgono al centro nail proprio perché non amano le proprie unghie corte e le vorrebbero molto più lunghe e aggraziate!

LE CAUSE

Le cause di un letto ungueale corto sono molteplici: la condizione può essere associata a unghie naturalmente sottili e fragili, o provocata da deformazioni dovute all’azione di agenti esterni. Una delle cause principali, tuttavia, è un’onicofagia seria e prolungata, che “rosicchia” letteralmente lo spazio vitale dell’unghia e il suo letto. È uno dei problemi con cui più spesso le onicotecniche si devono confrontare. Lavorare con unghie del genere è sempre una sfida.

A COSA FARE ATTENZIONE

Ti starai chiedendo: a cosa dovrei fare attenzione quando lavoro con una cliente che presenta un letto ungueale più corto del normale? Come faccio a creare una ricostruzione bella e stabile, che faccia apparire il dito lungo e affusolato? Puoi preparare le unghie come d’abitudine; quando poi passi all’applicazione della nail form, fai molta attenzione a posizionarla sull’unghia senza lasciare dei vuoti. Se il letto è molto arretrato, ritaglia il bordo della formina per adattarla perfettamente al dito e non lasciare lacune.
Dal momento che la superficie per far aderire il prodotto da ricostruzione sarà ridotta, lavoralo in piccole porzioni per volta e non scegliere forme o lunghezze estreme.

OPZIONE N°1: LA FRENCH

Per ottenere un letto ungueale virtualmente perfetto e far apparire le unghie visibilmente più lunghe e slanciate puoi ricorrere al più classico dei nail design: la French. Modella la lunghezza e la struttura della ricostruzione con un cover gel camouflage per nascondere il letto ungueale naturale; evita il gel trasparente, che lascerebbe intravedere il difetto sottostante.
Una French molto spessa renderebbe l’unghia ancora più schiacciata: disegnala quindi il più sottile possibile e con una smile line ben incurvata, così che mantenga l’illusione ottica creata con l’allungamento del letto ungueale.

Step by step: French

letto corto 1 
STEP 1
Prepara l'unghia naturale come di consueto e usa una nail form per costruire la struttura.

letto corto 2
STEP 2
Lavora la struttura con un gel camouflage e limala per ottenere la forma desidetata.

letto corto 3
STEP 3
Disegna ora la French mantenendola sottile e incurvando bene la smile line.

letto corto 4
STEP 4
Per finire, sigilla le unghie e, se la cliente lo desidera, applica degli strass in zona lunula.

 

 OPZIONE N°2: IL BABYBOOMER

Una variante molto graziosa della classica French è il babyboomer, in cui rosa e bianco degradano delicatamente l’uno nell’altro: un nail design che, oltre a far apparire più lungo il letto ungueale, offre un risultato estremamente naturale. Per questo effetto ombré, con cui si ottiene un’illusione di allungamento che rende l’unghia molto più slanciata, servono un gel bianco e uno nude. Anche in questo caso, non bisogna abusare troppo del bianco: il rischio è di ottenere l’effetto opposto a quello desiderato, accorciando ulteriormente l’aspetto dell’unghia. Se la tua cliente vuole osare con una nailart, decora la ricostruzione con un design discreto fatto di piccoli strass o glitter. L’importante è cercare sempre di far sembrare il letto ungueale più lungo: per riuscirci, posiziona il decoro preferibilmente vicino alla matrice dell’unghia, ad esempio in zona lunula. La tua cliente stenterà a riconoscere le sue unghie e sarà ben contenta di tornare regolarmente in istituto per mantenere nel tempo la manicure dei suoi sogni.

Step by step: Babyboomer

letto corto 5
STEP 1
Prepara l'unghia naturale come di consueto e usa una nail form per costruire la struttura.

letto corto 6
STEP 2
Per allungare il letto ungueale, parti stendendo il gel bianco e fallo scivolare sull'unghia.

letto corto 7
STEP 3
Sfuma il gel bianco e il gel nude e lavorali insieme. Quando sarai soddisfatta del risultato, lima la struttura per ottenre la forma desiderata.

letto corto 8
STEP 4
Per finire, sigilla le unghie con del gel rosé glossy e, se la cliente lo desidera, applica degli strass in zona lunula.

 

Eva-Maria Konwert

 

#Nailpro, #NP_workshop, #manicure, #tecnichedasalone, #ricostruzioneunghie, #NP_mar_apr_20


Newsletter


zeroventi • Via Valprato 68 - 10155 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102