fbpx

For Professional use only

Come rassicurare la clientela sugli standard di igiene adottati in istituto?

Come rassicurare la clientela sugli standard di igiene adottati in istituto?

  • Nailpro

Sterilizzare gli strumenti con l'autoclave è un'operazione semplicissima, ma che ha una forte valenza psicologica per le clienti.

Gli avvenimenti recenti hanno portato all’attenzione di tutti il problema dell’igiene, anche più elementare, spesso trascurata da abitudini che possono favorire l’insorgere di malattie e infezioni. Da brave professioniste che hanno a cuore la salute delle proprie clienti e collaboratrici, dobbiamo garantire il rispetto di determinati standard di igiene all’interno del nostro istituto. Una corretta sanificazione delle superfici di lavoro e degli strumenti deve essere effettuata prima di ogni servizio per garantire il massimo della professionalità e della sicurezza alla cliente successiva. La procedura prevede che si lavino le mani, si asciughino bene e si idratino con una crema; arrivate in postazione poi, con guanti e mascherina, si apre la busta degli strumenti appena autoclavati e si esegue il servizio. Queste operazioni possono essere un vero toccasana per le nostre mani, che a lungo andare si possono seccare, o peggio essere danneggiate dall’umidità che si crea all’interno dei guanti e che, oltre a essere spiacevole, può compromettere il risultato del nostro lavoro.

Tendiamo forse a dimenticare che queste sane routine assicurano una vita migliore al più prezioso degli strumenti che abbiamo a disposizione: le nostre mani. Salvaguardandole possiamo operare con migliore facilità e con più sicurezza.

Sterilizzare gli strumenti con l’autoclave è un’operazione semplicissima, ma che ha una forte valenza psicologica per le clienti: vi permette di mostrare loro che nessun altro ha usato quegli strumenti e che, soprattutto, la cliente non verrà in contatto con residui dei servizi precedenti - cosa che, oltre a essere poco igienica, causa un comprensibile ribrezzo.

Cerchiamo di far rispettare queste routine a tutto lo staff e riusciremo a favorire un’alta qualità percepita del nostro lavoro. Non solo, ma eviteremo anche il fenomeno della contaminazione crociata: il deposito di agenti patogeni sulle mani di una cliente dovuto al fatto di aver usato gli stessi strumenti in precedenza.

Il miglior modo per rassicurare le nostre clienti sugli standard di igiene adottati in istituto è quindi quello di far parlare le nostre azioni. Ogni giorno, eseguendo queste azioni, compiamo il nostro dovere nei confronti delle persone che entrano in contatto con noi.

Libera Ciccomascolo
Presidente Ladybird house

 

 

#inogninumero, #Nailpro, #opinionelibera, #NP_mag_giu_20


Newsletter


zeroventi • Via Valprato 68 - 10155 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102