fbpx

For Professional use only

La French manicure – opportunamente rivisitata – impazza sui social: quali sono gli stili del momento?

French Reboot

  • Nailpro

La French manicure – opportunamente rivisitata – impazza sui social: quali sono gli stili del momento?

La French manicure – o “pink & white” – è stata una vera e propria istituzione da salone fin da quando il fondatore di ORLY Jeff Pink la lanciò alle sfilate di Parigi negli anni ‘70. Nel corso del tempo, con l’esplosione della nailart, la richiesta di questo stile piuttosto classico è andata affievolendosi. Fino ad oggi, almeno.

La French sta infatti tornando in varie forme, riempiendo i feed Instagram di celebrità e donne comuni, che sono tornate a richiederla alle loro nail designer di fiducia – anche se in varianti più nuove. “La moda gira, lo sappiamo, e le tendenze tornano”, ha spiegato in proposito la nail guru americana Miss Pop, autrice di mirabolanti look da passerella e non solo. 

french reboot1  french reboot2
Bobbie Sioux @bobbiesioux | Naomi Yasuda @naominailsnyc

In cosa è differente la French manicure di nuova concezione da quella tradizionale? Nella forma, innanzitutto: i profili affusolati – la mandorla, su tutti – sono preferiti alla classica square. Anche quando si sceglie il tocco vintage della pink & white squadrata, tuttavia, “la smile line profonda conferisce un tocco di contemporaneità” precisa Chaun Peth, nailartist dei vip. Un’altra forma che si presta incredibilmente alla French moderna è la “coffin shape”, da noi meglio conosciuta come “ballerina”: le sue linee valorizzano praticamente qualunque tipo di mano – vedi la French in nero di Tom Bachik.

french reboot1  french reboot2
Steph Stone @stephstonenails | Michelle Humphrey @nailsbymh

Anche la palette colori della French si è estesa, ovviamente, andando ben oltre il bianco e il rosato: a decorare il bordo libero troviamo oggi colori neon, tinte metallizzate,toni glitter e anche pattern texturizzati, su basi nude o traslucide che vengono perfezionate grazie ai moderni prodotti uniformanti e rinforzanti. “Le tre French manicure che ho realizzato per l’ultima New York Fashion Week non avevano niente di simile a ciò che ho imparato alla scuola di estetica” ha commentato Miss Pop. “Lo stile è sempre quello, ma le smile line diventano esagerate, i design giocano con effetti ombré, spazi negativi e colori brillanti che portano nuova vita al nail look.” Per lo show di Prabal Gurung, Miss Pop ha tracciato una smile line sottile ma profondissima utilizzando i colori della linea Zoya Naked, mentre da Oscar de la Renta ha giocato con sfumature nei toni dall’arancio cremoso Zoya Arizona, del corallo Sawyer e del rosa Laurel, aggiungendo un puntino in zona cuticola in tinta con il bordo libero.

french reboot1  french reboot2
Tom Bachik @tombachik | Miho Okawara @mihonails

Per quanto la classica French manicure si sia certamente evoluta dai suoi esordi, creare una smile line affusolata rimane la chiave per ottenere risultati stellari. Ogni nail designer ottiene questo risultato a modo proprio, anche in base al proprio livello di esperienza: i più navigati sono spesso in grado di tracciare la curva perfetta a mano, direttamente con il pennellino del gel polish, mentre i principianti hanno talvolta bisogno del provvidenziale aiuto di un pennellino imbevuto di acetone per perfezionare la forma. “Per ottenere una curvatura elegante comincio disegnando a partire dai valli laterali con uno striping brush” spiega Miss Pop; “poi, connetto le due linee al centro con un tratto curvo”.

Pronte a rinfrescare le vostre abilità in tema di French? L’unico limite è la fantasia! Puntate su colori statement e non abbiate paura di osare, anche scegliendo una nuance diversa per ogni unghia.


 

#Nailpro, #NP_style, #manicure, #nailart, #NP_sett_ott_20


Newsletter


zeroventi • Via Valprato 68 - 10155 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102