fbpx

#BF_dossier

Il punto sulla cosmesi decorativa

Le pratiche di decorazione del viso e del corpo con il colore hanno radici antichissime, ma oggi smake up e smalti rivestono un ruolo sociale più importante che mai: potenti strumenti di espressione della personalità e di comunicazione non verbale, per l'estetista rappresentano una fonte di soddisfazione e di guadagno.

Le regole dell'armocromoia, ovvero: in che modo i colori ci valorizzano o penalizzano nelle scelte di make up?

Ci sono colori capaci di farci risplendere e colori che, invece, ci spengono. Saperli riconoscere, sfurttando le potenzialità dei primi ed evitando categoricamente i secondi, ci consente di esaltare al massimo il nostro fascino e quello delle nostre clienti.

Dalla passerella al salone: il connubio vincente tra moda e unghie

Al pari di borse, scarpe e gioielli, le unghie sono oggi accessori di stile capaci di completare ogni look. Dalle passerelle di moda al salone di bellezza, scopriamo come nascono i nail style di tendenza.

Consigli e strategie per la vendita di make up e smalti

Diverse analisi di mercato hanno dimostrato che le donne non badano a spese quando si tratta di prodotti cosmetici. Come convincere le clienti ad acquistare il make up nel tuo centro e non al supermercato?

Una mente aperta per un business di successo

Non c'è autorevolezza, non c'è successo né guadagno laddove non c'è un continuo aggiornamento professionale. Con lo sguardo rivolto al Forum di Estetica Applicata di BEAUTY FORUM Milano, in programma a fine ottobre, analizziamo alcuni tra gli ambiti più attuali e dibattuti nell'estetica contemporanea: la neurocosmesi, la dermopigmentazione e la gestione efficace del centro estetico.

Perché è importante restare aggiornati?

Chi si ferma è perduto: l'aggiornamento professionale non è un lusso, ma una componente fondamentale dell'attività lavorativa, indispensabile per raggiungere (e mantenere) l'eccellenza. Ecco perché.

Il legame tra pelle e cervello alla base dell'estetica moderna

Pelle e cervello: il loro funzionamento e il loro benessere sono collegati più strettamente di quanto si immagini. È questo il principio alla base della neurocosmesi, la più sofisticata tra le declinazioni della cosmetologia moderna.

Una nuova proposta per regolamentare dermopigmentazione e tatuaggio

Il mondo della dermopigmentazione e del tatuaggio è in fermento: all'orizzonte c'è infatti una nuova normativa che mira a uniformare figure e procedure a livello nazionale ed europeo. Scopriamo nel dettaglio cosa propone.

A cosa serve e come si sviluppa una mentalità imprenditoriale

Malgrado un'eccellente preparazione tecnica, il tuo centro estetico non decolla? A mancarti è forse la mentalità imprenditoriale, requisito oggi imprescindibile nel settore Beauty&Wellness.

Come gestire in modo efficace il proprio centro estetico

"Far funzionare le cose, oggi, è molto più difficile di un tempo!": è un'affermazione che si sente spesso, eppure il mercato del Beauty&Wellness, nonostante tutte le crisi planetarie di questi ultimi dieci anni, è in continuo trend di crescita. È un settore che non ha realmente vissuto la crisi che ha ucciso altri ambienti. E c'è una ragione molto semplice per questo: il benessere psico-fisico e l'"essere in forma" sono diventati sempre più elementi prioritari con cui un individuo definisce il livello qualitativo della propria vita. 

Come lo stress può arrivare ad alterare la struttura cutanea

La pelle è lo specchio dell'anima e l'eco della mente: testimone dell'interiorità e riflesso della salute, rappresenta una proiezione esterna dell'intimità, della configurazione psichica e fisica profonda della persona. Per questo è anche uno dei bersagli privilegiati dello stress, stress che può provocare una reazione inappropriata in ogni parte dell'organismo - l'epidermide per esempio -, dovuta ad un trauma materiale o potenziale. Qualunque sia la sua forma e origine, lo stress altera il fragile equilibrio degli agenti protettivi e dei neurotrasmettitori in seno alle strutture cutanee. 

Dossier dedicato agli inestetetismi e ai trattamenti per i piedi

Base e sostegno del nostro corpo, i piedi giocano un ruolo cruciale nel benessere globale della persona. Con la stagione calda, poi, sono più che mai al centro dell'attenzione. Come prendersene cura in istituto?

La sindrome del piede diabetico: cause e conseguenze

Nei soggetti diabetici, la sensibilità dei piedi al calore, al freddo, alla pressione o al dolore è spesso ridotta, quando non completamente assente. Il fenomeno viene chiamato "sindrome del piede diabetico". Ecco di cosa si tratta, quali sono le sue conseguenze e come trattare la condizione in sede di pedicure.

Wictor presenta i suoi strumenti per pedicure professionali

I piedi sono una delle parti del corpo più sollecitate durante la giornata: è, dunque, importante prendersi cura del loro benessere in modo accurato e approfondito. Gli utensili Wictor servono proprio a questo: sono gli strumenti migliori per eseguire trattamenti di pedicure professionali.

Alluce valgo: come contrastare questa dolorosa condizione?

È una condizione trattata quotidianamente negli studi di podologia, e colpisce soprattutto le donne: stiamo parlando dell’alluce valgo, dolorosa deformazione del primo dito del piede.

Qualche idea per preparare i piedi delle clienti alle vacanze

Estate è sinonimo di vacanza: sole, sabbia e mare sono all’ordine del giorno. Affinché anche i piedi possano godersi appieno questa pausa dalla quotidianità, è bene osservare alcuni accorgimenti.

Le opportunità di rivendita in ambito foot care

Per piedi belli e sani, la collaborazione della cliente è fondamentale: organizza in modo oculato l'assortimento di prodotti di foot care da rivendita e spiegale come, quando e perché utilizzarli tra una seduta di pedicure e l'altra.

Clienti diverse, diverse esigenze di bellezza

Che la tua clientela tipo sia composta da giovani studentesse, da donne in carriera o da tranquille signore in pensione, conoscere le loro esigenze è il primo passo per rendere la loro esperienza in istituto qualcosa che vorranno ripetere il prima possibile.

Senior, Baby Boomer, Generazione X, Y e Z: chi sono e cosa vogliono?

Chi è la tua clientela ideale? Focalizzandoti su un determinato gruppo target puoi crearti un'offerta ad hoc, che risponda meglio ai desideri delle tue clienti-tipo. Per farlo, però, devi sapere chi sono, cosa vogliono e come puoi comunicare con loro.


Newsletter


zeroventi • Via Valprato 68 - 10155 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102