fbpx
Gli oli essenziali, estratti da erbe e piante, sono degli strumenti molto utili per i trattamenti cosmetici in istituto, soprattuto nella pedicure

Gli Oli Essenziali nella Pedicure

Gli oli essenziali estratti da piante e fiori sono miscele preziosissime in estetica, impiegate in un'ampia varietà di trattamenti. Nei prodotti per la cura dei piedi, in particolare, l’impiego degli oli essenziali ha un meccanismo complicato, ma il loro effetto è sempre a tutto tondo: con gli oli essenziali si possono influenzare numerose azioni corporee e molti processi mentali ed emotivi. 

A naso e a pelle

L'effetto si sviluppa sia attraverso l'olfatto che tramite la pelle: gli stimoli innescati dalle molecole aromatiche degli oli essenziali passano per la mucosa nasale e arrivano nel sistema limbico, area del cervello dedicata ai sentimenti e all'emotività.
Non è solo il naso ad essere in collegamento diretto con il sistema limbico: anche la pelle ha dei contatti con quest’area del cervello. Utilizzando infatti una base adeguata (come una crema piedi), gli oli essenziali riescono a raggiungere lo strato superficiale della pelle, dove sono in grado di liberare specifici neurotrasmettitori in grado di trasportare degli stimoli precisi direttamente al sistema limbico, influenzando, così, la condizione fisica e mentale della persona.

Gli oli essenziali nella cosmesi

Gli oli essenziali possiedono anche una specifica azione cosmetica - nel senso che aiutano a proteggere e curare la pelle. L’olio di pino mugo, di lavanda, di rosmarino o di timo, ad esempio, possiedono una quantità importante di monoterpeni, ostanze ad azione antivirale, antibatterica e antimicotica. I preparati per i piedi formulati con questi oli hanno, quindi, un’azione deodorante e aiutano a combattere i microrganismi che causano l’odore di sudore, oltre a contribuire a proteggere la pelle dalle micosi.
I sesquiterpeni, contenuti ad esempio nei fiori di camomilla, di arnica o nel partenio, hanno invece qualità lenitive, rigeneranti e antinfiammatorie. Il più noto è certamente il bisabololo (ottenuto a partire dall’olio essenziale di camomilla), che aiuta nel trattamento della pelle sensibile, irritata o arrossata.

 

Sul numero di BEAUTY FORUM di maggio/giugno avremo modo di approfondire il tema, con una panoramica degli oli essenziali più adatti a seconda dell'obiettivo del trattamento.


Newsletter


zeroventi • Via Valprato 68 - 10155 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102