fbpx
Dobbiamo ragionare sulla possibilità di realizzare aree, trattamenti e percorsi ad hoc per i bambini

Bambini, bellezza e benessere: un connubio possibile?

  • Beauty Forum

Dobbiamo ragionare sulla possibilità di realizzare aree, trattamenti e perocrsi ad hoc per i bambini.

Secondo le statistiche, l’età media in cui i giovani cominciano a usare i trucchi è scesa a 11 anni e, addirittura, le figlie dei VIP iniziano a usare smalti e rossetti già nella prima infanzia.

Di fronte alla realtà dei fatti, il pubblico si divide tra chi è dell’idea di tenere i piccoli alla larga da cosmetici e trattamenti benessere - temendo il rischio di trasformare un gioco divertente in uno strumento per mini-miss ossessionate dallo specchio - e chi invece sostiene che sia bene abituare i bimbi a prendersi cura del corpo fin dai primi anni di vita. Se poi consideriamo le Spa e i Centri Benessere, il discorso si fa ancora più complesso ed entrano in gioco diversi elementi, dai rischi per la salute dei più piccoli (in ambienti come le saune e i bagni turchi, ad esempio) alla convivenza con gli altri ospiti, non sempre disposti ad accettare schiamazzi e confusione.

Personalmente credo che il mondo Beauty&Wellness offra la grande opportunità, a qualsiasi età, di imparare a conoscere il proprio corpo, a rispettarlo e a instaurare un legame più profondo con la propria interiorità. Credo anche che le ossessioni e i disturbi legati alla bellezza abbiano poco a che fare con cosmetici e trattamenti, ma che dipendano da problemi psicologici, sociali e da una mancata educazione al benessere.

Negli ultimi anni le ricerche di mercato hanno dimostrato che sta aumentando il numero delle coppie che decidono di trascorrere le vacanze presso centri termali o hotel dotati di Spa in compagnia dei propri figli - anche piccoli. Questa evoluzione del turismo del benessere non può lasciare indifferenti gli imprenditori del settore, che dovranno andare incontro alle nuove esigenze dei consumatori e proporre soluzioni efficaci.

Sono numerosi, ormai, i Centri Benessere che hanno ampliato l’offerta dei servizi proponendo trattamenti dedicati ai più piccoli. Anche il mondo dei cosmetici si è evoluto in questo senso e ha sviluppato i cosiddetti “paidocosmetici”, speciali prodotti dedicati alla pelle dei bimbi. Nonostante ciò, credo che il settore del Wellness non sia ancora pronto a soddisfare i bisogni dei “piccoli” consumatori… Dobbiamo riconsiderare l’offerta dei sevizi e ragionare sulla possibilità di realizzare aree, trattamenti e percorsi ad hoc per i bambini.

È tempo di creare una nuova coscienza del benessere e di educare i nostri figli a vivere in modo sano ed equilibrato fin dai primi anni, senza rinunciare ai piaceri della vita.

 

Andrea Bovero
Presidente CIDESCO Italia
General Manager LIFEXCELLENCE

 

 

#BeautyForum, #inogninumero, #opinione, #spa, #BF_nov18


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Passalacqua 4 - 10122 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102