fbpx

Comunica con Beauty Forum

Un piano alimentare per la pelle

Si può Mangiare la Bellezza?

  • Beauty Forum

Un piano alimentare per la pelle – Bibite in polvere, pilloline di superfood, animaletti gommosi di principi attivi e perfino lo spumante al collagene: questi sono solo alcuni dei prodotti che promettono di rendere la cliente più bella. Si tratta di un semplice trend, oppure è solo una questione di marketing? Ecco la risposta.

Bevande di bellezza, gelatine di principi attivi, frullati e bibitoni in polvere: sono tutti prodotti ampiamente diffusi che promettono di donare bellezza e benessere. Dietro a questi prodotti c’è la convinzione che gli ingredienti naturali siano in grado di migliorare la pelle dall’interno, se vengono assunti per via orale. Non si tratta di un’idea nuova: si tramanda, infatti, che già nel 370 a.C. il medico greco Ippocrate abbia descritto la relazione tra alimentazione e salute dicendo “Fa’ che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo”.

Una cosa è certa: se l’organismo non riceve una quantità adeguata di elementi nutritivi tramite l’alimentazione, o se alcuni mancano del tutto, molto presto queste carenze diventeranno ben visibili anche sul nostro organo più esteso, ovvero la pelle.

Siamo ciò che Mangiamo?

Il nostro corpo non è in grado di produrre da solo la vitamina C, che è un componente essenziale per la produzione di collagene e uno degli antiossidanti più efficaci; dobbiamo, quindi, assumerla dall’esterno. I carboidrati vegetali, invece, non vengono utilizzati solo come fonte di energia, ma sono anche portatori di importanti sostanze bioattive come il licopene e i fenoli: il licopene contribuisce a migliorare la grana della pelle, mentre i fenoli hanno delle importanti proprietà protettive per le cellule1

Anche i grassi sono molto importanti e non possono mancare in un’alimentazione sana ed equilibrata: sono portatori di vitamine liposolubili e di materiale da “costruzione” per le pareti cellulari e fungono da cuscinetto e riserva energetica per il nostro corpo. Molto importanti sono soprattutto gli acidi grassi insaturi che si trovano negli oli di qualità spremuti a freddo (come quello d’oliva), che possono influenzare positivamente l’aspetto della nostra pelle. Altri acidi grassi importanti sono gli omega 3, che si trovano, ad esempio, nel pesce, nelle noci o nei semi di lino. Gli omega 3 sono uno dei componenti della membrana delle cellule, ne proteggono il nucleo e gli forniscono la necessaria stabilità; hanno, inoltre, un’azione antinfiammatoria, rafforzano il sistema immunitario e migliorano la circolazione sanguigna2.

si puo mangiare bellezza1Oltre alla vitamina C, vitamina “di bellezza” per eccellenza, anche lo zinco è un vero e proprio beauty maker.

Vitamina C: l’Antiossidante

Frutta e verdura ci permettono di assimilare degli antiossidanti, molecole protettive estremamente importanti per la prevenzione dell’invecchiamento perché neutralizzano e rendono innocui i radicali liberi (dannosi) causati dallo stress ambientale e dai raggi UV.

Uno degli antiossidanti più conosciuti è la vitamina C. Si trova, ad esempio, nel limone e nell’arancia, ma è presente anche nella paprika e nei pomodori. A proposito di pomodori: alcuni studi hanno dimostrato che sono in grado non solo di ridurre significativamente la concentrazione di ROS (“Reactive Ossigen Spices”) che si sviluppano dopo l’esposizione ai raggi UV-A, ma contribuiscono anche a diminuire il tasso di morte delle cellule cutanee, le reazioni infiammatorie e il livello della periossidazione dei lipidi (cioè la distruzione dei lipidi cutanei causata dai raggi UV)3.

Bisogna fare molta attenzione, quando si scelgono la frutta e la verdura: si dovrebbero consumare solo prodotti ben maturi. Secondo alcuni studi, infatti, questi hanno molti più antiossidanti rispetto a quelli raccolti non completamente maturi (e che devono fare molta più strada prima di arrivare sulle nostre tavole).

Vitamine e Oligoelementi

Per chi ha uno stile di vita stressante e frenetico, mantenere una dieta sana ed equilibrata può diventare una vera e propria sfida. In questo caso, può essere utile assumere degli integratori alimentari per supportare la propria alimentazione e donare all’organismo - e, quindi, alla pelle - vitamine e oligominerali in maniera semplice e continuativa.

Oltre alla vitamina C (che, come abbiamo visto, è una vera e propria “vitamina di bellezza”), anche la vitamina E ha dimostrato di poter influenzare positivamente l’aspetto della pelle: oltre a proteggerla dai danni dei raggi UV-B e a neutralizzare i radicali liberi, aiuta infatti a stabilizzare le superfici cellulari e a diminuire il numero di cellule apoptottiche4. Il risultato di alcuni studi, inoltre, ha mostrato che la combinazione di vitamina C ed E risulta particolarmente efficace, per la pelle, grazie all’azione sinergica che si crea tra i due elementi5.

Tra gli oligoelementi, invece, lo zinco può essere definito il “classico” nutriente di bellezza: secondo l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare, infatti, lo zinco è un elemento molto utile per mantenere bella la pelle. Si tratta di uno degli oligoelementi più importanti per il nostro corpo e partecipa a più di 2000 processi biochimici: viene usato, tra le altre cose, per la sintesi delle proteine, per la formazione di nuovo collagene e per favorire la cicatrizzazione delle ferite; ha, inoltre, un’azione antiossidante, gioca un ruolo chiave nel metabolismo della vitamina A e supporta il metabolismo degli acidi grassi omega 36.
Nell’alimentazione quotidiana, lo zinco si trova soprattutto nella carne bovina, suina e nel pollame, nei frutti di mare, nel pesce, nella frutta a guscio, nel latte e nel formaggio.

TUTTO DIPENDE DALLA FORMA DI CONSUMO

I dati e le ricerche su vitamine e oligoelementi che sono stati citati nell’articolo dimostrano che è possibile migliorare l’aspetto della pelle grazie all’alimentazione.
Tuttavia, i cosiddetti “nutricosmetici” - come gli orsetti gommosi, le tavolette di cioccolato o altri prodotti simili - devono essere guardati con un occhio molto critico: non solo la loro efficacia non è stata mai dimostrata ma, anzi, spesso hanno un elevato contenuto di zuccheri.
Il consumo quotidiano di questi prodotti per un lungo periodo di tempo può contribuire in maniera significativa ai processi di glicazione, che possono avere un effetto negativo sulla qualità della pelle.

 Idea 

Quando si sceglie un prodotto a base di collagene, bisogna fare attenzione: deve trattarsi di un prodotto a base di peptidi di collagene puro e di alta qualità, così da assicurarsi un’elevata tollerabilità.

si puo mangiare bellezza2
Gli integratori alimentari possono essere un supporto alla propria alimentazione nei periodi di maggiore stress.

Collagene: un Rinforzo per la Pelle

Uno degli ultimi trend del beauty sono le cosiddette “bevande di bellezza”, ovvero quelle acque e altre bevande arricchite di collagene. Siccome, infatti, la dimensione delle molecole di collagene permette di idratare solamente gli strati cutanei superiori, con l’assunzione orale si vorrebbero rinforzare le strutture dermiche direttamente dall’interno.

Il collagene è una delle proteine strutturali più importanti del corpo umano, responsabile di un’ampia varietà di compiti a seconda della sua natura. I peptidi di collagene assunti per via orale sono ottenuti dal collagene naturale tramite uno speciale processo chiamato “idrolisi enzimatica”, e gli effetti positivi dei peptidi di collagene bioattivo sono stati documentati da numerosi di studi indipendenti7.

Inoltre, alcuni studi svolti su prodotti specifici arricchiti con speciali peptidi di collagene ([HC]-Kollagen Komplex) hanno mostrato un netto miglioramento dei principali parametri fisiologici della pelle quali spessore e densità cutanei, idratazione ed elasticità dello strato corneo; durante lo studio, questi prodotti erano stati messi a confronto con un prodotto placebo8.

Questo risultato sarebbe da ricondurre a una comprovata stimolazione della sintesi di collagene e di acido ialuronico in corrispondenza dei fibrolasti dermici9.

C’è, infine, uno studio pubblicato recentemente in cui sono stati documentati gli effetti positivi del collagene per via orale non solo sul viso, ma anche su braccia, collo e décolleté dopo dodici settimane di assunzione. 

Per ottenere un risultato visibile e duraturo sulla propria pelle, le cellule del derma devono essere continuamente stimolate per un periodo di tempo abbastanza lungo; tuttavia, i primi risultati sono già evidenti e tangibili dopo quattro settimane.

Fonti:

1. Evans JA, Johnson EJ, The role of phytonutrients in skin health, Nutrients, Ago 2010, 2(8):903-28.
2. McCusker MM, Grant-Kels JM, Healing fats of the skin: the structural and immunologic roles of the omega-6 and omega-3 fatty acids, Clin Dermatol, Lug-Ago 2010, 28(4):440-51.
3. Petruk G, Raiola A, Del Giudice R, Barone A, Frusciante L, Rigano MM, Monti DM, An ascorbic acid-enriched tomato genotype to fight UVA-induced oxidative stress in normal human keratinocytes, J Photochem Photobiol B, Ott 2016, 163:284-9. 
4. Maalouf S, El-Sabban M, Darwiche N, Gali-Muhtasib H, Protective effect of vitamin E on ultraviolet B light-induced damage in keratinocytes. Mol Carcinog, Lug 2002, 34(3):121-30. 
5. Mireles-Rocha h et al., UVB Photoprotection with Antioxidants: Effects of Oral Therapy with d-a-Tocopherol and Ascorbic Acid on the Minimal Erythema Dose, Acta Derm Venereol 2002, 82, 21-24. 
6. Ogawa Y, Kawamura T, Shimada S, Zinc and skin biology, Arch Biochem Biophys, 2016, 611:113-119. 
7. Cao C, Xiao Z, Wu Y, Ge C, Diet and Skin Aging-From the Perspective of Food Nutrition, Nutrients, Mar 2020, 24; 12(3):870. 
8. Bolke L, Schlippe G, Gerß J, Voss W, A Collagen Supplement Improves Skin Hydration, Elasticity, Roughness, and Density: Results of a Randomized, Placebo-Controlled, Blind Study, Nutrients, Ott 2019, 17; 11(10):2494. doi: 10.3390/nu11102494. 
9. Proksch E, Segger D, Degwert J, Schunck M, Zague V, Oesser S, Oral supplementation of specific collagen peptides has beneficial effects on human skin physiology: a double-blind, placebo-controlled study, Skin Pharmacol Physiol, 2014; 27(1):47-55. 

 

Dott.ssa Meike Streker
Cosmetologa, è specializzata in ricerca cosmetica e ha una vasta esperienza nel campo della ricerca cosmetica e clinica.

#BeautyForum, #BF_feb_mar21, #BF_life&work, #alimentazione


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Passalacqua 4 - 10122 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102