fbpx
Piccola Guida alla Pelle Estiva

Piccola Guida alla Pelle Estiva

  • Beauty Forum

La skincare in estate – Per aiutare la pelle della tua cliente a risplendere come il sole basta seguire alcuni, semplici consigli: come si cura la pelle in estate per non farle perdere la sua naturale idratazione? Cosa suggerire alla cliente per la sua beauty routine domiciliare? Che trattamenti offrire in istituto, e come utilizzarli per aumentare le vendite dei tuoi prodotti? Ecco tutte le risposte.

Noi estetiste ci occupiamo ogni giorno di tanti dermotipi diversi, ma è importante fermarsi un momento per parlare di come cambia la pelle in questo periodo dell’anno. Lo stress, un’alimentazione scorretta, il bere troppo poco ma anche il tempo atmosferico e la bella stagione, infatti, hanno delle forti ripercussioni sulla condizione generale della nostra cute.

È soprattutto il tempo meteorologico a giocare il ruolo più importante: è vero che la pelle, ad ogni cambio di stagione, ha bisogno di prodotti diversi e di diversi livelli di trattamento, ma il fatto che le estati diventino ogni anno più calde e secche non può certo essere ignorato.
Vediamo insieme alcuni consigli per adattare i trattamenti cutanei alla stagione estiva.

“ Il fatto che le estati diventino ogni anno più calde e secche non può certo essere ignorato. ”

Le Necessità della Pelle

Al primo posto tra le cose di cui la pelle ha bisogno in estate c’è, naturalmente, la protezione solare. Il sole, infatti, non è solo la prima causa dell’invecchiamento cutaneo precoce, ma può anche causare dei danni molto più seri: dalle iperpigmentazioni alle scottature fino ad arrivare al cancro della pelle. 

In realtà, però, esporsi al sole in maniera responsabile ha molti effetti positivi per la nostra salute: il sole, infatti, aiuta il nostro corpo a produrre vitamina D, un componente fondamentale per regolare i livelli di calcio e fosfato nell’organismo e per aiutare il nostro corpo ad assorbire il calcio dal cibo. 

Per proteggerci dai danni solari abbiamo diverse opzioni:

  • evitare di stare al sole durante le ore in cui è più aggressivo, soprattutto a mezzogiorno;
  • usare tutti i giorni dei prodotti con filtro solare;
  • è altresì importante decidere in base al proprio fototipo quanto tempo passare al sole: a seconda che la pelle sia più chiara o più scura, infatti, possiamo resistere senza protezione fino a un massimo di 90 minuti; più la pelle è scura, più aumenta il tempo di auto-protezione.

Di cos’ha bisogno la pelle, in estate? Di idratazione - e molta! Il calore, infatti, fa perdere al nostro corpo una grande quantità di liquidi. Oltre a usare dei prodotti idratanti, quindi, bisogna anche bere molto.
Siccome, poi, il calore e i raggi solari possono irritare e disidratare molto la pelle, la combinazione perfetta per la skincare di stagione sono i prodotti lenitivi e riequilibranti.
Attenzione anche ai peeling! Meglio ricorrere solamente a quelli più leggeri o enzimatici e rimandare all’autunno quelli più aggressivi. Altrettanto sconsigliati sono la microdermoabrasione e i trattamenti a base di acidi della frutta.
Se la pelle è stata curata nel modo giusto, e se la cliente non vuole rinunciare alla sensazione di pelle vellutata post-esfoliazione, proponile una idrodermoabrasione o, meglio ancora, l’ossigenodemoinfusione: sono perfette per esfoliare delicatamente la pelle e favorirne l’idratazione.


 Tip 

Vendere a prezzo scontato un prodotto usato durante il trattamento in cabina è una strategia di marketing perfetta e un vantaggio per tutti: tu puoi aumentare i tuoi guadagni, mentre la cliente può iniziare a usare anche a casa i tuoi prodotti. I cosmetici con principi attivi, di solito, convincono con l’utilizzo, e la cliente sarà invogliata a comprarne altri in futuro.


Un Trattamento Extra per l’Estate

Nel mio istituto amiamo molto offrire dei trattamento viso speciali in occasione dell’estate! Si tratta di servizi che non sono disponibili durante il resto dell’anno e che studiamo appositamente per rispondere alle esigenze della pelle estiva.

Questi trattamenti puntano soprattutto a idratare in profondità e lenire la pelle; i prodotti perfetti, in questo caso, sono le maschere in cellulosa. Alla maschera, poi, combiniamo una fiala di principi attivi, che lavoriamo con gli ultrasuoni o la radiofrequenza mentre la maschera è in posa (risparmiando tempo): riusciamo, così, a far arrivare i principi attivi più in profondità e a migliorarne il deposito nella cute. Personalmente, amo molto i trattamenti con le fiale di principi attivi: non esiste prodotto più efficace di una fiala con principi attivi di alta qualità, soprattutto se viene combinata a un’apparecchiatura estetica. Le fiale sono perfette anche come prodotto domiciliare: in estate le vendiamo soprattutto come ciclo di trattamento su sette giorni, su cui applichiamo uno sconto speciale. La cliente, così, può continuare il trattamento anche fuori dall’istituto.

Durante la consulenza con la cliente, infatti, è sempre importante sottolineare che, se si vogliono ottenere dei risultati soddisfacenti, bisogna lavorare anche a casa usando i prodotti giusti. Le piacciono i prodotti che usi nel tuo centro? Allora, proponigliene l’acquisto! Sarà ben felice di seguire i tuoi consigli e li comprerà volentieri.

piccola guida alla pelle estiva1L’idrodermoabrasione e l’ossigenodermoinfusione sono un’ottima alternativa estiva: esfoliano delicatamente la pelle e aiutano a mantenerla idratata.

Cure Domiciliari

Effettivamente, però, cosa può fare la cliente per prendersi cura della sua pelle anche a casa?
Per prima cosa, usare dei prodotti poveri di lipidi ma molto idratanti (sono perfette, ad esempio, le emulsioni olio-in-acqua); in estate, poi, vanno aggiunti alla beauty routine quotidiana dei gel extra-idratanti e, soprattutto, una crema solare, che va applicata tutti i giorni su viso, mani, collo e décolleté. 

In cabina, invece, un’altra cosa molto importante da fare è parlare con la cliente del suo fototipo: spiegale per quanto tempo può rimanere al sole prima di scottarsi e falle capire che applicare una protezione solare può aumentare questo lasso di tempo.

Conclusione 

In sintesi, l’estate in istituto per la tua cliente significa: idratazione extra, filtro solare quotidiano e, eventualmente, un po’ di make up in meno. Con la combinazione giusta tra trattamenti in cabina e prodotti domiciliari, è possibile ridurre al minimo la routine beauty quotidiana mettendo, però, sempre al centro la salute della pelle.

SUGGERIMENTO DI TRATTAMENTO DA PROPORRE IN ISTITUTO

 Trattamento estivo con principi attivi in fiala:

  • Detergi la pelle come d’abitudine.
  • Esegui una idrodermoabrasione, una ossigenodermoinfusione oppure applica peeling enzimatico.
  • Applica, ora, una fiala di principi attivi equilibranti e/o idratanti.
  • Stendi sul viso una maschera in cellulosa a base di collagene (abbinata agli ultrasuoni per far penetrare meglio i principi attivi).
  • Esegui un massaggio sopra la maschera.
  • Applica la crema giorno.
  • Termina dando alla cliente un ciclo di fiale da portare a casa.

Durata: circa 45 minuti

 

Christina Wenst
Estetista, nail designer e visagista, gestisce un istituto a Neustadt an der Aisch, in Germania.


#BF_beauty&care, #dermatologia, #BeautyForum, #BF_lug_ago_21


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Passalacqua 4 - 10122 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102