fbpx

Comunica con Beauty Forum

Trattamenti di bellezza antiage per seno e décolleté

Operazione Push Up

  • Beauty Forum

PROGRAMMA BEAUTY PER IL SENO - Simbolo di femminilità e calamita di sguardi, il seno ha bisogno di cure appropriate per mantenersi tonico, liscio e proporzionato. Predisponi un trattamento ad hoc per questa delicata zona del corpo e accompagnalo a diversi consigli di lifestyle mirati.

Il seno, simbolo per eccellenza di femminilità e prosperità, è una vera e propria “calamita” per gli sguardi delle persone dell’altro sesso. Dovrebbero però essere le donne per prime a esserne entusiaste, proprio come di ogni altra parte del loro corpo. Eppure, passata la trentina, alcune di loro iniziano a lamentarsi della dimensione, della forma o del tono del loro “balconcino”, che appare diverso da com'era in gioventù. Si tratta di cambiamenti assolutamente normali: come il resto del corpo, anche il seno mostra i segni del tempo che passa. Sbalzi ormonali, oscillazioni di peso, gravidanza, allattamento, livello di allenamento dei muscoli pettorali sono tutte variabili che influiscono sull'aspetto di seno e décolleté Per un centro estetico, poco importa che il seno sia piccolo e appuntito oppure morbido e voluminoso; indipendentemente dalle sue caratteristiche, l’obiettivo dell'estetista è regalare alla cliente un décolleté senza rughe, dal colorito omogeneo e dall’aspetto fresco e tonico.

La corretta alimentazione

Quello che vale per cosce, glutei, pancia e gambe vale anche per seno e décolleté: per apparire giovani e in forma, devono poter contare su tessuti connettivi forti e resistenti. Non basta, però, passare di tanto in tanto una crema rassodante sui punti critici; serve un approccio a tutto tondo. Come spesso accade, l'alimentazione si rivela il primo fondamentale alleato per il mantenimento del tono cutaneo. Il primo “aiutante” dei tessuti connettivi è la vitamina E, che contribuisce a innescare la produzione di collagene all’interno della pelle; ne sono ricchi soprattutto sementi, germogli e noci. Anche le cosiddette "sostanze amare" hanno effetti positivi sulla qualità dei tessuti connettivi; le troviamo in alcune verdure come cicoria, radicchio e rucola. Inoltre, per il loro alto contenuto di sali minerali, anche i legumi si possono considerare un vero e proprio cibo di bellezza per il seno. Adottare un regime alimentare sano ed equilibrato, bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno (o tè/infusi senza dolcificanti) e rinunciare ad alcol e nicotina sono dunque buone abitudini che non solo ci permettono di salvaguardare la nostra salute, ma anche di coccolare il nostro décolleté.

Gli esercizi giusti

Naturalmente, un'alimentazione adeguata è solo il punto di partenza. Il secondo “booster” per un seno sodo e giovane è l'esercizio fisico. Prima di tutto, va sottolineato che il seno non ha muscoli, ma è composto esclusivamente da ghiandole e tessuto adiposo. Di fatto, il seno è “adagiato” sui muscoli pettorali, e viene mantenuto in posizione da tendini e legamenti. Se queste “cinghie di mantenimento” si allentano, il seno inizia progressivamente a perdere o a modificare la sua forma. Questo processo può avere diverse cause: l'assunzione prolungata di una postura scorretta, cambiamenti ormonali, cattive abitudini come correre senza indossare un reggiseno sportivo. Queste graduali modifiche andranno a influire anche sull’aspetto visivo del décolleté e contribuiranno alla formazione di rughe o solchi. Per prevenire questo rilassamento, è fondamentale rinforzare i pettorali e mantenere elastici tendini e legamenti. Fai la tua parte, mostrando alla cliente alcuni semplici esercizi da eseguire a casa ogni giorno per tenere in allenamento i muscoli pettorali. Trovi un paio di esempi in fondo all'articolo.

Quello che vale per cosce, glutei, pancia e gambe vale anche per seno e décolleté: per apparire giovani e in forma, devono poter contare su tessuti connettivi forti e resistenti.

 Un programma di bellezza mirato

Abbiamo parlato di alimentazione sana ed equilibrata e di attività fisica; per completare il puzzle, manca solo il programma di bellezza adatto. Proprio come il viso, anche il décolleté va liberato da sporco, sebo e residui di make up prima di iniziare un trattamento. Se l'area è cosparsa di piccole pustole, comuni in questa zona, usa un gel detergente; se invece la pelle è particolarmente secca, meglio optare per un olio o un latte detergente. Dopo la pulizia, applica un tonico senza alcol a base di ingredienti lenitivi - come bisabololo, pantenolo, olio di mandorle o camomilla - e prosegui con un peeling delicato per rimuovere le cellule morte. Per trattare iperpigmentazioni particolarmente coriacee, come quelle derivanti da cicatrici o macchie solari, puoi usare (con molta cautela!) un peeling agli acidi della frutta, o provare con la microdermoabrasione.

Effetto Antiage

La tua cliente si lamenta delle rughe sul décolleté ma non riesce a capire come si siano formate? La ragione è presto detta: la maggior parte delle rughe verticali che compaiono tra i seni si forma quando si dorme sdraiati su un lato. Questa posizione, infatti, schiaccia i seni uno contro l’altro, provocando la formazione di queste famigerate rughe; più voluminoso (e pesante) è il seno, più profonde saranno queste rughe. Purtroppo, non è possibile cambiare volontariamente questa abitudine, perché durante il sonno ci muoviamo in maniera inconsapevole. C’è però un trucco: consiglia alla cliente di idratare abbondantemente il décolleté prima di andare a dormire, usando un siero ad azione profonda. I principi attivi perfetti in questo frangente sono il retinolo e l’acido ialuronico. In istituto, invece, puoi proporre alla cliente un trattamento idratante intensivo settimanale, da svolgere per un periodo di sei settimane; dopo questo ciclo di sedute, le rughe dovrebbero apparire visibilmente appianate e levigate.

L'intimo giusto

Senza saperlo, la maggior parte delle donne indossa il reggiseno sbagliato. Il motivo? La convinzione che il seno non cambi mai e che la taglia del reggiseno debba essere sempre la stessa. Come se non bastasse, molte donne non sanno come indossare il reggiseno nel modo giusto, e regolano chiusura e spalline in maniera scorretta. Come sapere quando è sistemato a dovere? Quando passa inosservato, non si sente sulla pelle, non scivola e non deve essere continuamente sistemato significa che è indossato correttamente. Dolori al collo, alle spalle ed emicrania sono tutti disturbi che possono venire amplificati dalla scelta di un reggiseno sbagliato. Consiglia alla cliente di rivolgersi a una merceria o a un negozio di lingerie che preveda la misurazione del seno al fine di individuare il modello e la misura più adeguate. Te ne sarà grata! 

Rimuovere le macchie

Le cosiddette "macchie dell'età" sono abbastanza comuni nella zona del décolleté. Puoi minimizzarle con trattamenti schiarenti a base di sostanze come acido azelaico, acido cogico, estratto di more, liquirizia, pomodoro, agrumi o arbutina. Queste macchie sono tenaci e vanno contrastate in modo regolare: proponi quindi alla cliente un ciclo di trattamenti settimanali da svolgere nell’arco di due mesi. Spiegale anche che, con tutta probabilità, a farle comparire è stata un'esposizione al sole poco avveduta nel corso degli anni, e suggeriscile di applicare ogni mattina sul décolleté una crema con filtro solare integrato, soprattutto nei mesi primaverili ed estivi, quando l'abbigliamento è più leggero e più scollato. L'SPF del prodotto deve essere adeguato al fototipo; nel caso ci sia una particolare predisposizione alle macchie, meglio scegliere un fattore di protezione più alto.

Trattamenti domiciliari

Affinché la cliente possa continuare a prendersi cura di seno e décolleté anche a casa, consigliale - e vendile - dei prodotti domiciliari ad hoc. Una maschera, ad esempio, è una coccola fantastica da concedersi una volta alla settimana. Sceglila in modo individuale per ogni cliente, tenendo conto delle esigenze della pelle di ognuna: idratante in biocellulosa per contrastare i segni del tempo, nutriente in crema per le pelli secche o sensibili, esfoliante per chi vuole contrastare ispessimenti o iperpigmentazioni, e così via.
 

Due esercizi per rafforzare i pettorali

  • La "pressa": L'esercizio si svolge in piedi, con i gomiti piegati ad angolo retto rispetto al busto. Da questa posizione, spingi i palmi delle mani uno contro l’altro e premi, in modo che gli avambracci formino una linea continua dai gomiti alla punta delle dita. Mantieni la pressione per 10 secondi, poi rilascia e ripeti dopo una breve pausa. Per aumentare l’efficacia dell’esercizio, solleva i gomiti di circa 10 cm mentre unisci i palmi. Con questo esercizio si allenano anche i tessuti "molli" sotto la parte superiore del braccio, che con l'età tendono a indebolirsi.

  • La "farfalla": L'esercizio si svolge in piedi, con le gambe divaricate in corrispondenza delle anche e le ginocchia leggermente piegate. Reggendo in ogni mano una bottiglia piena d’acqua o un pesetto, tieni le braccia tese davanti al busto. Piega gli avambracci verso l’alto fino a formare un angolo retto, facendo attenzione a mantenere la parte superiore delle braccia parallela al pavimento e i gomiti all’altezza delle spalle. Raggiunta la posizione, premi i gomiti uno contro l'altro. Mantieni la posizione per 10 secondi, poi torna alla posizione di partenza. Dopo una breve pausa, ripeti l’esercizio; si consigliano tra le 5 e le 10 ripetizioni.

 

Lea Becker
Giornalista specializzata in tematiche di lifestyle, moda e bellezza, scrive per riviste di settore.

 

#BF_beauty&care, #BeautyForum, #corpo, #antiage, #bodyshaping, #BF_feb_mar19


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Passalacqua 4 - 10122 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102