fbpx

Comunica con Beauty Forum

Introduzione al Tai Chi e au suoi benefici per corpo e mente

Energia Vitale

  • Beauty Forum

TAI CHI - Movimenti lenti e fluidi per migliorare l'equilibrio di corpo e mente: il Tai Chi Chuan, antica arte marziale cinese, ci aiuta a combattere le sfide della vita quotidiana e  a ritrovare l'armonia perduta.

Se le discipline orientali riscuotono tanto successo nella società occidentale, il motivo è molto semplice: mantengono ciò che promettono. La promessa del Tai Chi, in particolare, è quella di migliorare la qualità della vita di chi lo pratica: un corpo più forte e flessibile, una mente più rilassata e ricettiva. Perfetto a tutte le età, praticabile ovunque e in qualunque momento, senza bisogno di attrezzature né di abbigliamento specifico, il Tai Chi Chuan è una disciplina tanto antica quanto attuale: antica nelle origini, attuale negli scopi.

Tra storia e leggenda

Disciplina sportiva ma anche pratica terapeutica, secondo la tradizione il Tai Ji Quan - o Tai Chi Chuan, comunemente abbreviato in Tai Chi - affonda le sue radici nella Cina di quattro secoli fa. La sua invenzione viene infatti attribuita al generale Chen Wang Ting della dinastia dei Ming, benché miti e leggende facciano risalire gli albori di questa pratica addirittura al 3000 a.C. Fu comunque uno dei discepoli di Chen Wang Ting a codificare lo stile Chen come lo conosciamo oggi. L'altro stile più famoso di Tai Chi è lo Yang, elaborato intorno al 1800 con movimenti semplificati rispetto al Chen, da cui deriva. Negli anni, questi due stili hanno conosciuto diverse variazioni sul tema, che hanno dato vita ad altrettante scuole. L'essenza del Tai Chi rimane comunque la stessa, di chiara derivazione taoista: perseguire l'equilibrio e l'armonia tra dimensione esteriore e dimensione interiore, tra corpo e mente, permettendo all'energia vitale che ci anima - il "qi" - di fluire liberamente. Con applicazioni molto più pratiche di quanto si possa pensare: impiegato a scopo curativo già nella Medicina Tradizionale Cinese, il Tai Chi sta riscuotendo un crescente interesse anche nella medicina occidentale, dove viene spesso consigliato come attività di supporto alla terapia medica in caso, ad esempio, di fibromialgia, osteoartrite e morbo di Parkinson.

Praticare Tai Chi accresce la flessibilità, l'equilibrio e il coordinamento, aiuta a muoversi meglio e a relazionarsi con naturalezza con lo spazio circostante.

Un toccasana per corpo e mente

Le posizioni e le movenze del Tai Chi variano a seconda dello stile praticato; in linea generale, comunque, a essere coinvolti sono sia gli arti superiori che quelli inferiori, chiamati a eseguire sequenze molto precise di movimenti lenti e fluidi, a metà strada tra un combattimento e una danza. Muscoli e articolazioni, soprattutto delle gambe, ne beneficiano in termini di forza e stabilità, ma a migliorare è anche la postura: collo, spalle e schiena si liberano da blocchi e tensioni e ritrovano il loro naturale allineamento, compromesso dalla vita sedentaria e dalle posizioni scorrette che, senza accorgercene, assumiamo ogni giorno.
Praticare Tai Chi accresce anche la flessibilità, l'equilibrio e il coordinamento, aiuta a muoversi meglio e a relazionarsi con naturalezza con lo spazio circostante. Questo lo rende un valido alleato contro l'inevitabile processo che porta il nostro corpo a invecchiare e a farsi più "goffo": è stato dimostrato come, tra le persone più in là con gli anni, praticare Tai Chi contribuisca ad esempio a prevenire le cadute.
Come nella maggior parte delle discipline orientali, il controllo della respirazione è un elemento fondamentale. Anche se non ce ne rendiamo contro, la frenesia della vita moderna ci porta a respirare in modo innaturale, veloce e superficiale; nel Tai Chi, al contrario, la respirazione torna a essere lenta e profonda. È la cosiddetta respirazione "diaframmatica": l'aria inspirata non si ferma al torace, ma arriva all'addome e lo gonfia in modo lento e naturale, come fosse un palloncino, grazie all'abbassamento del muscolo diaframmatico. Questo tipo di respirazione, oltre ad avere ricadute positive sul sistema cardiovascolare, a ossigenare i muscoli e a migliorare il metabolismo, favorisce il rilassamento profondo della persona. Non è un caso che ci si riferisca al Tai Chi come a una "quiete dinamica": un'immagine lontanissima dallo stile di vita che la maggior parte di noi normalmente conduce.

Un antidoto allo stress

Nascendo come arte marziale, il Tai Chi presuppone la presenza di un avversario contro cui misurarsi. Anche spogliata di questo suo antico significato, la disciplina si prefigura comunque come un valido antidoto alle grandi preoccupazioni che ci affliggono. Così, esercitiamo e affiniamo la nostra capacità di concentrazione e impariamo ad affrontare le sfide quotidiane in modo più pacato e rilassato.

Quasi la stessa cosa

Tai Chi e Qi Gong sono la stessa cosa? Pur partendo da presupposti simili - il potenziamento del "qi", l'energia vitale - i due termini non sono sinonimi. Il Qi Gong è una disciplina "contenitore" molto ampia e ramificata, che si basa sull'esecuzione di movimenti semplici e spontanei. Il Tai Chi Chuan è fatto invece di movimenti molto precisi da eseguire in sequenze fisse e stabilite, caratteristica tipica di qualunque arte marziale. Si può dire che il Tai Chi rappresenti una delle tante declinazioni del Qi Gong. 

Il Tai Chi in Spa

Pratica di benessere a pieno titolo, non stupisce che il Tai Chi - al pari dello Yoga e di varie altre discipline orientali - abbia trovato una felice collocazione all'interno di percorsi Spa. La concezione olistica per cui corpo e mente sono due entità indissolubilmente legate, d'altro canto, ispira da sempre moltissimi rituali Wellness, come il massaggio energetico o il Kobido - tecnica giapponese che regala al viso un'"eterna giovinezza" grazie a tocchi e sfioramenti che ne riequilibrano l'energia vitale. Proporre sessioni di Tai Chi individuali, di coppia o di gruppo, magari all'aria aperta, si è dimostrata una scelta vincente per molte realtà, ed è in voga soprattutto in Hotel Spa inserite in contesti naturalistici particolarmente suggestivi: la cornice perfetta per ristabilire un contatto profondo con la propria interiorità e con il mondo.

 

A cura della Redazione


 

#BF_life&work, #lifestyle, #BF_feb_mar19


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Passalacqua 4 - 10122 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102