fbpx
Soft o intensi? L'armocromia perfetta per il viso maschile

Soft o intensi? I colori per il viso maschile

Come si ottiene la perfetta armonia cromatica per il viso maschile? Ovviamente tenendo conto della temperatura dei colori che si indossano (che devono coordinarsi al proprio sottotono), ma anche calibrandone la giusta intensità - aspetto che viene sottovalutato da tantissimi.

Scegliere l'intensità giusta dei colori e si indossano è estremamente importante, perché un colore troppo intenso e brillante su un uomo chiaro di pelle, capelli e occhi può sovrastarne il viso facendolo scomparire, mentre un colore chiaro o neutro su un uomo scuro possono non sostenerlo abbastanza. Bisogna, quindi, guardare a come contrastano tra loro i colori del viso per scegliere a cosa abbinarli:

  • Un contrasto alto (pelle chiara, capelli e occhi scuri) ha bisogno dello stesso livello di contrasto anche nell'abbigliamento
    → esempio: una camicia chiara e una giacca blu scuro;
  • Un contrasto medio ha bisogno di un abbigliamento meno contrastato
    → esempio: una camicia chiara e una giacca grigia;
  • Un contrasto basso (pelle, capelli e occhi chiari) ha bisogno di un outfit tono su tono
    → esempio: una camicia chiara e una giacca grigio ghiaccio.

 

Ora che abbiamo chiaro come scegliere l'intensità cromatica per ogni tipo di viso, si può dare libero sfogo alla fantasia combinando i colori migliori a seconda della temperatura del sottotono della pelle (caldo o freddo) e calibrandone l'intensità:

  • I colori caldi da abbinare a un sottotono caldo sono il cammello, il marrone, il verde muschio o militare, l'arancione, il rosso pomodoro, il ruggine, il giallo ocra, il bianco crema e l'ottanio.
    Incarnato caldo: quello che ha un sovratono tendente più al giallo che al rosa oppure è ambrato/marroncino, che si abbronza gradualmente e non si scotta diventando rosso e che, durante uno sforzo prolungato, non si arrossa che solo leggermente.

  • I colori freddi da abbinare a un sottono freddo sono il grigio grafite, il blu, il nero, il bianco ottico, l'azzurro e il verde pino.
    Incarnato freddo: quello che ha un sovratono tendente più al rosa che al giallo oppure è olivastro, che solitamente si scotta e si arrossa prima di abbronzarsi e che, durante uno sforzo prolungato, non si arrossa solo se è olivastra.

  • Ci sono, poi, dei colori considerati idonei su entrambi i sottotoni e sono il tortora, il bordeaux, il marrone testa di moro, il petrolio e il viola melanzana.

 

Oltre ai colori e alla loro intensità, un'altra variabile importante da considerare sono i tratti somatici.

Non perdere gli altri consigli di Elisa Bonandini per sapere come valutare il contorno del viso, le sue proporzioni e le sue linee per scegliere il taglio dei capelli, la forma della barba e perfino la montatura degli occhiali!


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Passalacqua 4 - 10122 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102