fbpx
Il prodotto indispensabile per l'arrivo della primavera

French o non French?

Un inestestimo che colpisce molte donne, e che moltissime vorrebbero risolvere alla postazione manicure, è il letto ungueale molto corto. Può essere provocato da molti fattori: può essere associato a unghie fragili e sottili, oppure può essere stata provocata da deformazioni dovute ad agenti esterni. La causa di gran lunga più frequente, però, è un'onicofagia seria e che è durata a lungo nel tempo, che ha letteralmente "rosicchiato" lo spazio vitale dell'unghia e il suo letto. La soluzione? Una ricostruzione unghie pensata appositamente per questa condizione.

La prima domanda che può venirti in mente di fronte a questo tipo di unghie è come rendere una ricostruzione non solo bella, ma soprattutto stabile e abbastanza graziosa da far apparire il dito più lungo e affusolato. La risposta è semplice: dopo aver preparato le unghie come d'abitudine (controllando attentamente, però, che non ci siano ferite sul letto ungueale), devi fare molta attenzione all'applicazione della nail form, che deve essere perfettamente aderente e non lasciare dei vuoti. Se il letto unguale è particolarmente arretrato, ritaglia il bordo della formina per adattarlo più facilmente al dito: l'obiettivo è quelo di non lasciare alcuna lacuna.

Ricorda, poi, di lavorare il prodotto in piccole porzioni per volta, perché la superficie su cui stai lavorando è molto più ridotta rispetto al solito! Sconsiglia, poi, alla cliente di optare per forme o lunghezze estreme, perché sulla sua unghia naturale non avrebbero sufficiente stabilità.

Risolte le fasi preliminari, ora viene la parte interessante: cosa scegliere per abbellire le unghie della cliente! In questo caso, hai due possibilità:

  • Se la cliente desidera una French, usa un gel da ricostruzione dello stesso colore del suo letto ungueale naturale, così da nascondere perfettamente il difetto sottostante;
  • Se la cliente desidera una laccatura a colore pieno, invece, puoi dare libero sfogo alla fantasia e usare perfino un gel da ricostruzione trasparente.

 

Come si esegue l'allungamento perfetto, invece, te lo spiega la nail artist Eva-Maria Konwert!


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Passalacqua 4 - 10122 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102