fbpx

Comunica con Beauty Forum

La slow beauty, una nuova idea di bellezza

Una nuova idea di bellezza

Che ci piaccia oppure no, il nostro mondo sta andando sempre più veloce: siamo immersi nella frenesia, non ci fermiamo mai e la necessità di essere sempre più veloci in ogni ambito (dalla tecnologia ai trasporti e perfino al modo in cui consumiamo i pasti) è una variabile sempre più importante. In questo contesto, è nata da qualche anno una pensiero che va controcorrente e che punta a spezzare questo circolo vizioso in cui la velocità è l'unica cosa che conta: è la slow beauty, un modo di intendere la bellezza per trovare un miglior equilibrio interiore prendendo le cose con più lentezza.

La slow beauty ha molte similitudini con un altro famoso "Slow": lo "Slow food", il movimento che, dalla fine degli anni '80, promuove e valorizza un'alimentazione fatta di cibi locali, stagionali, sostenibili e prodotti in maniera etica. Possiamo considerare la slow beauty una naturale prosecuzione dello slow food: si tratta, infatti, di fare più attenzione ai prodotti che vengono applicati sulla pelle e di controllare che siano buoni anche per l'ambiente, e non solo per noi.

Il primo passo per raggiungere questo obiettivo è utilizzare prodotti biologici e sostenibili per nutrire la pelle con ingredienti più puri e, allo stesso tempo, ridurre il loro impatto sull'ambiente. Va considerato tutto quanto il prodotto, anche il suo packaging!

Soprattutto, però, la slow beauty invita a fare un investimento a lungo termine nella propria pelle senza, però, aspettarsi alcun risultato immediato o effetto miracoloso dalla notte al giorno. Anche il processo di invecchiamento va visto sotto una luce diversa: è un processo naturale, inevitabile e irreversibile, e l'unica cosa che possiamo fare è viverlo al meglio affidandoci a una beauty care regolare.

Per poter trarre il meglio da questo stile di vita, è fondamentale fidarsi del proprio corpo, della propria anima e del proprio ambiente. La slow beauty non è solo la mera applicazione di prodotti naturali, ma una vera e propria filosofia di vita a tutto tondo. Si tratta di fare prove ed errori fino a quando, gradualmente, non si riesce a trovare l’equilibrio giusto per se stessi.

 

Con la slow beauty si apre la strada per un ritorno verso se stessi, considerato un'urgenza già da tempo. Come? Prendendosi tutto il tempo necessario per eseguire dei rituali quotidiani, anche di bellezza! Judith Lorenzon ci dà qualche consiglio.


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Passalacqua 4 - 10122 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102