fbpx
Mettersi in proprio: sì o no?

Mettersi in proprio: sì o no?

Aprire un’attività propria ed essere i titolari di se stessi è uno dei sogni più grandi di molti professionisti e, soprattutto, di quelli che lavorano nel mondo dell’estetica professionale. Nonostante questo, però, diventare dei professionisti che gestiscono un’attività in proprio è un sentiero pieno di rischi, ed è molto triste constatare che anche il numero di imprese che chiudono nel loro primo anno di vita è estremamente alto.

Sono soprattutto gli istituti più grandi a trovarsi in situazioni particolarmente dure, perché i costi fissi di affitto, stipendi, leasing etc. sono più difficili da sostenere; devono, inoltre, rispettare delle regole più severe per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro, l’assicurazione sanitaria e i requisiti di legge per gli ambienti interni. Lavorare in autonomia, invece, porta con sé rischi minori, costi fissi più gestibili e meno responsabilità (nei confronti, ad esempio, dei collaboratori), e sono le ragioni principali per cui molte imprenditrici decidono consapevolmente di mettersi in proprio.

Sorge, quindi, una domanda: Ha senso mettersi in proprio, oppure no?

La vita lavorativa di un’imprenditrice autonoma è molto diversa da quella di una titolare con dipendenti.

  • L’imprenditrice autonoma racchiude in sé tutte le mansioni dell’azienda: è estetista, responsabile degli acquisti, contabile, responsabile marketing. Deve fare tutto da sola, dall’erogazione dei servizi alla gestione del budget e della clientela.
  • La titolare di un istituto più grande deve, invece, gestire i propri collaboratori e non ha molto tempo per lavorare in cabina: la ricerca delle dipendenti e la loro formazione, insieme alla gestione, l’organizzazione e la pianificazione delle attività dell’impresa, si portano via gran parte del tempo a sua disposizione.

I vantaggi del lavoro in proprio sono tanti, ma non è una decisione da prendere alla leggerao: anche per un’estetista indipendente è indispensabile lavorare in modo impeccabile e mostrarsi sempre professionale, perché non c’è niente di più deleterio, per la reputazione di una piccola attività, del dare l’impressione di essere un’ “estetista per hobby”.

 

Pertanto, assumiti fin dall’inizio la responsabilità della tua attività e sii davvero la “capa” di te stessa, anche se in passato vedevi le tue titolari come delle tiranne! Un capo ragiona avendo in mente la sua azienda: sii tu stessa, dunque, il capo più esigente e rigoroso che tu abbia mai avuto. Soprattutto, però, fallo con consapevolezza e con gli strumenti giusti!


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Passalacqua 4 - 10122 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102