fbpx
Prevenzione delle vesciche

Prevenzione delle vesciche

In estate capita spesso di indossare sandali, ciabatte o altre scarpe sempre senza calze. La conseguenza? La pelle sfrega contro la scarpa, si ferisce e si formano delle fastidiose vesciche, oltre a un odore poco gradevole! Purtroppo, però, quando ci si accorge della vescica è ormai troppo tardi. Si manifestano con un bruciore doloroso, tanto che è impossibile continuare a camminare (o a usare le mani, se spuntano lì).

Le vesciche non si formano solamente in estate, ma ogni volta che un’area di pelle è sottoposta a una pressione o un carico molto pesante e intenso: lo strato superiore della pelle si solleva da quello inferiore, si separano uno dall’altro e la cavità che si forma si riempie di liquido tissutale. Per proteggersi dall’eccessiva pressione, il nostro corpo aumenta la produzione di strato corneo che, poi, si trasforma in calli persistenti e duroni. Lo stesso succede con le vesciche sulle dita di mani o piedi, che di solito si formano quando si intraprende per la prima volta una nuova attività. La probabilità che si formino delle vesciche aumenta durante lunghe camminate o quando si fa sport, ma anche in caso di deformazioni ai piedi (come l'alluce valgo).

La soluzione migliore per evitare le vesciche? Prevenirle! Un’adeguata cura dei piedi è fondamentale: sottoporsi a pedicure professionali regolarmente e applicare tutti i giorni una crema nutriente aiutano a mantenere la pelle morbida ed elastica, rendendola anche meno soggetta alle vesciche. Se questo ancora non bastasse, si può applicare sulle parti più colpite della vaselina o un altro prodotto ricco di lipidi: questi formano sulla pelle un film grasso che aiuta a ridurre attrito e sfregamento e, di conseguenza, la formazione di nuove vesciche.

 

Scopri gli altri consigli da dare alla cliente per prevenire le vesciche!


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Passalacqua 4 - 10122 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102