fbpx
I segreti di Instagram per il tuo centro

I segreti di Instagram per il tuo centro

Le aziende, grandi o piccole che siano, fanno ciò che fanno tutti gli altri utenti di Instagram: presentano i loro prodotti e raccontano la loro storia per mostrarsi sotto la loro migliore luce possibile. Così facendo, stimolano l’attenzione degli utenti interessati, aumentano la loro influenza e si costruiscono un’immagine di brand. Anche tu puoi fare lo stesso!

Immagina il tuo profilo Instagram come se fosse un album di fotografie virtuale. Le immagini vengono fatte scorrere una dietro l’altra, e solo cliccandoci sopra si apre il relativo testo: per convincere l’utente a interrompere lo scrolling, quindi, è decisivo il loro valore informativo. Il trucco sta nel far parlare le immagini: più sono chiare ed esplicative, maggiori sono le possibilità che siano convincenti. Le basi:

  • Il feed è dove vengono pubblicate le tue foto o i tuoi video e il relativo testo (la didascalia). Cliccando sul nome del tuo profilo, i tuoi contenuti vengono mostrati divisi in file da tre post ognuna. Per mantenere un aspetto omogeneo e professionale, cerca di rimanere sempre fedele a uno stesso stile in fatto di colori, struttura e filtri. 

  • Nella didascalia o nella sezione dei commenti puoi inserire fino a 30 hashtag (#) per post così, da renderlo visibile anche al di fuori della tua community.

  • Gli hashtag sono delle parole chiave che servono per categorizzare i tuoi contenuti e collegarli a un concetto o un argomento. Sono fondamentali per far sì che gli utenti trovino i tuoi post!

  • Oltre ai contenuti sul tuo feed, puoi pubblicare anche delle foto animate e delle brevi sequenze video nelle “Instagram Stories”. Questi contenuti si cancellano automaticamente dopo 24 ore: ciò significa che non devi preoccuparti di ottenere un risultato professionale. Un’alternativa alle Stories sono le “Live”, con cui puoi trasmettere dei veri e propri video in diretta.

  • Se vuoi condividere un video lungo (che duri al massimo 60 minuti), puoi pubblicarlo su “IGTV” (“Instagram TV”); se, invece, vuoi fare dei brevi video scherzosi da 15 secondi l’uno, puoi usare “Reels”, il cui funzionamento ricorda molto quello di TikTok.

Prepara i tuoi contenuti aggiungendo dei filtri fotografici, dei testi animati, delle GIF, delle emoji e dei suoni. Crea un repertorio vivace! Attenzione, però, a non farti mettere sotto pressione dalle tante opzioni a disposizione: fai delle prove con i vari formati e scegli quello che va meglio per te e che riesci a usare più facilmente. Trova il tuo mix e offri una programmazione variegata.

 

Siccome il focus di Instagram è su immagini e video, redigere un piano editoriale richiede più tempo rispetto a quello di Facebook, ma puoi mantenere i tuoi testi più brevi. Ogni quanto postare? Cosa postare? Leggi i consigli della consulente Hedda Stroh!


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Passalacqua 4 - 10122 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102