fbpx
Il segreto per un incarnato senza difetti - per davvero!

Il segreto per un incarnato senza difetti - per davvero!

Avere un incarnato fresco e omogeneo è il sogno di ogni cliente. Non c’è da meravigliarsi che sia in forte aumento la richiesta di trattamenti che possano aiutarle a ottenere la pelle dei loro desideri! Uno di questi è il fondotinta semipermanente, anche conosciuto come “trattamento BB-Glow”: una procedura che promette di rendere l’incarnato luminoso e senza imperfezioni anche per molti mesi. Per eseguire questo trattamento sono stati sviluppati dei sieri speciali arricchiti di pigmenti dermocompatibili che vengono fatti penetrare delicatamente nell’epidermide con un’apparecchiatura per dermopigmetnazione provvista di aghi; in questo contesto, hanno dato buoni risultati i principi attivi mesoattivi con pigmenti di ossido di ferro o di titanio. Questa combinazione di principi attivi garantisce, come risultato, un incarnato omogeneo.

Questa procedura può essere impiegata nel caso di molte problematiche cutanee: migliora velocemente l’incarnato di molte condizioni di pelle e, siccome i pigmenti vengono fatti penetrare nell’epidermide, i risultati sono visibili già dalla prima seduta. Inoltre, è adatta praticamente a tutti i tipi di pelle, da quella con i pori dall’aspetto dilatato (che rendono disomogeneo l’incarnato) a quella secca che tende a sviluppare rughe e rughette fino a quella con couperose. Si può usare perfino per nascondere le occhiaie o le iperpigmentazioni postinfiammatorie.

C’è da dire una cosa, però: una seduta sola non basta! Per “saturare” la pelle con i pigmenti e ottenere l’effetto “glow” desiderato servono applicazioni continue, all’inizio preferibilmente a una distanza di 1-2 settimane. Se però pigmenti e principi attivi vengono dosati nel modo giusto, dopo il primo trattamento si possono già vedere dei risultati.

La durata realistica di questa procedura è di sole 1-2 settimane e la velocità con cui si ottengono dei risultati può variare a seconda del tipo di pelle: su una pelle secca e sottile, ad esempio, si ottengono più velocemente dei risultati rispetto a quanto succede su una pelle impura e oleosa. Alcuni produttori prometto una durata che arriva anche a 12 mesi, ma in questo caso non si tratta di un punto a favore, né è una buona scelta per la salute della pelle: per ottenere una durata simile, infatti, il pigmento deve essere fatto penetrare molto in profondità, cosa che viene sconsigliata dagli esperti.

 

Questa pratica, ovviamente, non va confusa con il microneedling, un trattamento di medicina estetica eseguito con un macchinario in grado di raggiungere gli strati più profondi della pelle. Scopri qui quali sono le differente e quali errori non devi fare durante un’applicazione di fondotinta semipermanente!

 

 


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Passalacqua 4 - 10122 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102