fbpx
Gli stadi dell'alluce valgo

Gli stadi dell'alluce valgo

L’hallux valgus, o alluce valgo, è una deformazione ossea che causa uno squilibrio dei muscoli e dei tendini dei piedi che porta, inizialmente, a un tendine dell’osso metatarsale funzionalmente più corto.

Nell’alluce valgo, il tendine dell’alluce non scorre più attraverso l’articolazione metatarsofalangea ma devia, invece, sopra l’osso sesamoide nella pianta del piede, cosa che causa una lussazione dell’articolazione dell’alluce che porta le superfici articolari a rimanere parzialmente in contatto.

Non tutti casi di alluce valgo sono uguali, però, ma variano a seconda dello stadio a cui si trova la deformazione. Gli stadi sono 4:

  • Stadio 1: L’alluce è ad un angolo di 20 gradi; la pelle è arrossata e irritata nell’area delle teste metatarsali e l’articolazione potrebbe già essersi ispessita.

  • Stadio 2: L’alluce è ad un angolo di 30 gradi; si arriva a un ispessimento dell’articolazione e, spesso, a una dolorosa borsite e un leggero stiramento dei legamenti. Il movimento è doloroso e le dita più piccole sono costrette e limitate nei movimenti.

  • Stadio 3: L’alluce è ad un angolo di 50 gradi; i legamenti sono eccessivamente tesi e le dita più piccole sono limitate nei movimenti. Si prova dolore sia durante il movimento che a riposo.

  • Stadio 4: L’alluce è piegato ad un angolo di 90 gradi; tendini e legamenti sono sottoposti a uno stress elevato e l’infiammazione causa un dolore continuo.

Perché è importante conoscere questi stadi? Semplice: perché a seconda dello stadio varia l’approccio al disturbo.

 

Qual è la causa principale dell’alluce valgo? Perché sono soprattutto le donne a soffrirne? Soprattutto, però, quali sono gli strumenti e i metodi per alleviarlo? Scopri qui tutto quello che devi sapere!

 


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Passalacqua 4 - 10122 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102