fbpx
Enzimi e pelle

Enzimi e pelle

Tutte le reazioni chimiche che avvengono negli organismi viventi sono regolate dagli enzimi: dalla digestione del cibo all’assorbimento di principi attivi della flora cutanea, tutto quanto è regolato dalla loro azione. Li possiamo vedere anche come dei regolatori biologici, che adattano le attività del corpo alle condizioni che cambiano.

Perché il nostro corpo predilige la loro azione? La risposta sta nella cosiddetta “catalisi enzimatica”, ovvero reazioni che possono essere eseguite con un dispendio minimo di energia. Questo non è tutto, però: se serve, il corpo può aumentare la produzione di enzimi per crearne dei depositi oppure, al contrario, ne può ridurre la quantità quando la necessità diminuisce.

L’inibizione degli enzimi è un vantaggio soprattutto quando dei patogeni facoltativi del microbioma colpiscono una barriera già danneggiata, causando così la degradazione delle proteine endogene. L’acido boswellico dell’incenso indiano (Boswellia serrata) ne è un esempio, tanto che viene impiegato con successo nelle alterazioni cutanee causate da germi come l’acne, la dermatite atopica e la rosacea. In caso di rosacea, invece, si ha addirittura un doppio beneficio: vengono anche inibite le proteasi endogene che degradano l’AMP che, in questo caso, lavorano più velocemente rispetto agli enzimi che costituiscono l’AMP. Perfino il Natural moisturizing factor (NMF), un’importante fattore di protezione che mantiene costante l’idratazione cutanea fisiologica e protegge la pelle dai radicali liberi, è costituito in buona parte da amminoacidi: è il risultato del lavoro delle proteasi epidermiche che degradano le proteine.

I peeling enzimatici lavorano in un modo simile: gli enzimi, che normalmente vengono ricavati dall’ananas e dalla papaya, sono miscelati all’acqua sotto forma di polvere insieme a un vettore come il caolino, la farina fossile e gli alluminosilicati. Questi vanno applicati sulla pelle come se fossero una maschera e semplicemente rimossi dopo il tempo di posa (solitamente di 20 minuti). Rispetto ad altri metodi cheratolitici, questi peeling sono piuttosto delicati.

 

Come vedi, gli enzimi sono davvero dei grandi alleati nella salute della nostra pelle! Scopri qui come funzionano e come reagiscono a contatto con i prodotti per la skin care.


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Passalacqua 4 - 10122 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102