fbpx
Pelle e inverno: gli errori da non fare

Pelle e inverno: gli errori da non fare

Ogni anno ci stupiamo che, in inverno, la pelle reagisca ai cambiamenti atmosferici diventando irritata, screpolata e secca. Eppure, tutti gli anni si ripete sempre la stessa storia! Perché, però, questo succede?

Succede prima di tutto per via lo sbalzo termico: se le temperature esterne si abbassano molto, infatti, all’interno degli ambienti queste si alzano enormemente, cosa che fa diventare l’aria molto più secca. L’umidità dell’aria influenza molto la perdita di acqua transepidermica e, se questa aumenta, diminuisce l’idratazione della pelle che diventa estremamente secca, cosa che poi la porta a irritarsi e a screpolarsi diventando il punto d’ingresso perfetto di patogeni esterni. In inverno, quindi, la prima cosa a cui fare attenzione è adeguare i prodotti della beauty routine quotidiana assicurandosi che abbiano dei buoni fattori di idratazione e, se necessario, una maggiore quantità di sostanze lipidiche e di ingredienti filmogeni. 

Attenzione, però, a non usare troppi prodotti, né in cabina sulla cliente né a casa come beauty routine! Il troppo stroppia sempre - anche se è qualcosa che ci fa bene - e questo vale anche per la pelle, soprattutto se tende a soffrire di rosacea, dermatite periorale e acne. Come beauty routine per il giorno si può usare un prodotto più intenso che aiuti a ripristinare la barriera cutanea mentre, per la sera, è meglio optare per una crema più leggera che favorisca la rigenerazione della pelle.

 

L’inverno, però, non colpisce solo la pelle del viso: anche quella del corpo non va trascurata per non intaccarne l’integrità e non minacciare il nostro benessere generale. Con il dott. Hans Lautenschläger abbiamo raccolto i 10 errori che non dobbiamo fare, in inverno, per fare arrivare la nostra pelle intatta alla primavera!

 


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Passalacqua 4 - 10122 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102