fbpx
I tuoi obiettivi (davvero) realistici

I tuoi obiettivi (davvero) realistici

Quando definiamo i nostri obiettivi, professionali o personali che siano, non basta fare una checklist delle cose che vorremmo fare o dei risultati che vorremmo ottenere: dobbiamo seguire alcuni semplici regole per essere più efficaci nel raggiungere quanto sperato.

Quando si parla di obiettivi, normalmente si fa riferimento a due diverse tipologie:

  • Obiettivi finali o di risultato: in questo caso, la valutazione del successo o dell’insuccesso si basa sull’esito finale e i risultati dipendono, oltre che da noi, anche da fattori esterni;
  • Obiettivi di prestazione o rendimento: questi, invece, si valutano prendendo come termine di paragone le proprie prestazioni precedenti e il focus è sul miglioramento della propria prestazione.


Anche la costruzione degli obiettivi, perché sia efficace, deve seguire alcune regole: bisogna farlo sempre in positivo, utilizzando verbi volontà e non verbi dovere, evitando i verbi di privazione e coniugandoli sempre al tempo indicativo presente. Non va mai formulato un obiettivo come: “Io dovrei smettere di fumare” oppure “Io dovrei perdere peso” o ancora “Io non devo bere tanti aperitivi”. Le forme corrette sono: “Io voglio raggiungere il mio peso forma” oppure “Io voglio liberarmi delle sigarette” o ancora “Io voglio bere la corretta quantità di aperitivi”. Quelli proposti sono esempi banali, ma hanno solo scopo di fare qualche esempio che sia il più immediato possibile.

Dopo averli formulati, è fondamentale che gli obiettivi siano scritti nero su bianco, meglio se a mano su un foglio di carta. A questo scopo, risulta molto utile tenere un quaderno o un diario su cui scrivere con precisione i propri obiettivi e i propri pensieri che, poi, andranno inseriti all’interno di un business plan qualora si tratti di obiettivi professionali legati al centro estetico. In ogni caso, scrivere i propri pensieri è molto utile: aiuta a fare chiarezza in se stessi e a strutturare gli obiettivi nel migliore dei modi.

Ultimo elemento importante: gli obiettivi devono emozionare. Solo gli obiettivi stimolanti, infatti, consentiranno di tenere alta l’attenzione e di perseverare nel raggiungerli.

 

Dopo aver capito cosa sono gli obiettivi e come si formulano, scopri come si definiscono gli obiettivi “SMART”!

 


Newsletter Beauty Forum


zeroventi • Via Passalacqua 4 - 10122 Torino • p.i. 10222000019 • reg. imp. TO-1115102